Alfa Romeo 4C biposto un Biscione spettacolare

  • Auto novità

AUTO Adesso che con la nuova Giulia e in particolare la Quadrifoglio il “cuore” degli alfisti di tutto il mondo è tornato a “battere” forte, resta comunque sempre intatta l'emozione che scatta subito a chi si mette alla guida di una 4C, la “biposto” del brand del Biscione da 240 CV con monoscocca in fibra di carbonio che ha di fatto rappresentato un anticipo di quello che dalla Giulia in poi sarebbe stato il rilancio della Casa italiana. La conferma di un “amore” che sembra, davvero, essere risbocciato viene dalla stessa Alfa Romeo che ha raccolto le sensazioni di alcuni fra i tanti fortunati possessori di 4C in un video che ne immortala in particolare quattro: un italiano, un francese, un tedesco e un inglese. La domanda di base per tutti è la stessa. "Perché l'Alfa Romeo 4C è un'auto tanto unica?". Già lo sguardo dei “nostri” è tutto un programma. Alcuni ammettono di essere stati conquistati dell'Alfa Romeo 4C al primo sguardo, l'italiano, addirittura confessa che "si sente battere il cuore" quando la guida, mentre il francese conferma il suo “amore” per l’Alfa visto che oltre alla 4C ha in garage altri modelli “storici” dell’Alfa Romeo, dall’Alfetta, alla Duetto, ma anche una Montreal insieme a diversi altri capolavori del passato. Tutti gli intervistati confessano, in ogni caso, di apprezzare della 4C il sound del motore 4 cilindri turbo, ma anche la leggerezza della scocca in carbonio della vettura e anche l'incredibile accelerazione o l’insolito sguardo della gente quando li vede sfrecciare a bordo della 4C. Insomma di tutto e di più per la 4C.

CORRADO CANALI

Articoli Correlati

La potenza di Gladiatoril pick-up di Jeep

Il modello, presentato a sorpresa a San Martino di Castrozza, non arriverà in Italia prima della fine del 2020

Per la gamma Seataggiornamenti in vista

Migliorìe tecnologiche o cambiamenti estetici per Tarraco, Ateca, Seat Arona, Ibiza, Leon

Maserati Levante Trofeo(e GTS) con il V8

La novità arriva anche sul mercato italiano dopo il debutto negli Usa