Aanimavì premia Emir Kusturica

  • Valentina Carnelutti

ANIMAZIONE Al via a Pergola (Pesaro-Urbino) nel giardino di Casa Godio, da domani a domenica, Aanimavì-Festival Internazionale del Cinema d’animazione poetico, diretto da Simone Massi. Ospite il regista Aleksandr Petrov, vincitore nel 2000 dell’Oscar per il Miglior Corto con Il vecchio e il mare, autore anche della sigla e della locandina del festival, mentre il Premio alla Carriera di questa prima edizione andrà al regista, musicista e sceneggiatore Emir Kusturica. A condurre le serate il giornalista e saggista Luca Raffaelli. Apre la kermesse l’attrice e regista Valentina Carnelutti, ospite e madrina, che presenterà il suo pluripremiato corto ReCuiem; nelle giornate successive l’omaggio sarà ai membri della giuria Umberto Piersanti, Ascanio Celestini e Aleksandr Petrov, tutti presenti nel corso della rassegna. 16 le opere provenienti da ogni parte del mondo che si contenderanno il Premio Bronzo Dorato per il miglior film d’animazione poetica (il programma sul sito www.animavi.org).

 

METRO