Giunta capitolina Riunione a porte chiuse

  • REBUS CAMPIDOGLIO

ROMA Giovedì la sindaca Virginia Raggi dovrà presentare in Campidoglio la giunta. Ma l’incontro di ieri tra la prima cittadina e il mini-direttorio pentastellato, durato circa un’ora, sembra non aver sciolto i nodi.

Il ruolo di Daniele Frongia e del suo vice Raffaele Marra (ex  uomo di fiducia di Alemanno) non sono stati definiti. Soprattutto quello di Marra, che ha ricevuto il diniego dello stesso Beppe Grillo, sembra agitare gli equilibri, soprattutto tra Raggi e il tandem formato dalle parlamentari Roberta Lombardi e Paola Taverna. Caselle a cui si aggiungono anche gli assessorati che non si riescono a coprire come quello del Commercio e dei Trasporti, oltre a quello a tempo delle Partecipate. Certi invece i nomi di Paolo Berdini (Urbanistica), Paola Muraro (Ambiente), Andrea Lo Cicero (Sport), Luca Bergamo (Cultura), Flavia Marzano (Semplificazione-Smart City), Laura Baldassarre (Sociale) e Daniela Morgante (Bilancio). Quest’ultima però, potrebbe diventare capo di gabinetto se Frongia passasse al ruolo di vice-sindaco. Insomma la strada è lunga e i tempi stringono.

Ieri Raggi ha anche ricevuto a palazzo Senatorio il consigliere pentastellato Enrico Stefano, in pole per l’assessorato ai Trasporti, lo stesso Frongia e l’assessore in pectore all’Urbanistica e ai Lavori pubblici Paolo Berdini. Tutti hanno negato frizioni per la formazione della giunta, assicurando che sarà completata entro domani.

METRO

Articoli Correlati
REBUS CAMPIDOGLIO

Bergamo e Montanariè il rimpasto Capitale

Il titolare della Cultura vicesindaco. La delega all’Ambiente va all’esperta di rifiuti già assessora al Nord
REBUS CAMPIDOGLIO

Muraro, è buferasulle dimissioni

Le opposizioni chiedono alla sindaca di riferire in aula. La preoccupazione sulla gestione dei rifiuti
REBUS CAMPIDOGLIO

Confronto su Sky: occhipuntati su Raggi

La candidata5 Stelle nel suo unico dibattito televisivo con gli altri candidati. La “vecchia politica” tiene il punto