Debutto parigino per la nuova Opel Zafira

  • Auto

AUTO Opel ha anticipato la nuova Zafira che debutterà al Salone di Parigi (1-16 ottobre) e sarà in vendita subito dopo. Sul mercato ormai dal lontano 1999, il monovolume a sette posti "made in Opel" si rinnova con un aggiornamento che interessa il design, la tecnica e l’infotainment, ispirandosi alla novità già introdotte dalla nuova Astra. La griglia anteriore è inedita mentre i gruppi ottici sono stati ridisegnati ed ora hanno un profilo cromato a sviluppo orizzontale che raccorda tutti gli elementi. Il paraurti, inoltre, ne modifica la fisionomia abbandonando gli elementi verticali della precedente generazione. La nuova Zafira porta al debutto la tecnologia Led Adaptive Forward Lightning che sfrutta il sistema Opel Eye per gestire il fascio di luce e gli abbaglianti in base alle condizioni del percorso. La luminosità interna, invece, è ulteriormente esaltata dal grande parabrezza panoramico. Sempre all’interno oltre ai nuovi sedili più ergonomici arriva una plancia ridisegnata, oltre al volante sportivo a tre razze multifunzione. Il nuovo schermo “touch” da 7" del sistema intelliLink R4.0 è ora integrato nella console centrale col risultato che sono stati eliminati molti e inutili comandi. Il sistema, inoltre, consente la compatibilità con gli standard Adroid Auto e Apple CarPlay e in aggiunta anche alla connessione 4G con hotspot Wi-Fi del pacchetto OnStar. Confermate, invece, alcune soluzione che hanno fatto della Zafira un “best in class” fra i monovolumi come la console centrale FlexRail e il sistema Flex7, oltre all'opzione Lounge Seating per i sedili della seconda fila. Oltre ai già citati gruppi ottici Led AFL, il sistema Opel Eye. In aggiunta sarà disponibile anche l’inedita l'opzione delle sospensioni a controllo elettronico Flexride a garanzia di un confort ottimale in ogni condizione d’uso. Opel non ha ancora fornito le informazioni precise sulla gamma dei motori, molti dei quali saranno comunque nuovi, ma si è limitata ad ufficializzare che la Zafira "model year 2016" sarà offerta con unità aggiornate sia a benzina che turbodiesel oltre che l'immancabile motore bifuel a metano.
CORRADO CANALI

Articoli Correlati

Fusione Fca-RenaultParigi mette i paletti

Il governo italiano: «Obiettivo è garantire l’occupazione». Oggi la risposta del cda della casa francese

Un mostro tutto ibridofirmato Ferrari

Presentato il primo modello “eco” del Cavallino: su 1000 cavalli, 220 sono “elettrici”

Fiat e Renaultpronte alle nozze

Alleanza con scambio di azioni fra i due gruppi. Possibile coinvolgimento di Nissan e Mitsubishi