Twitter si rinnova ma resta sempre lo stesso

  • Alessia Chinellato

L'OPINIONE La nostra #bio sta tutta in 140 caratteri. Perché Twitter, anche se si sta aggiornando, non rinuncia alla brevità. È di queste ore la notizia che il microblog includerà allegati come foto e video che – però – non toglieranno caratteri al tweet. Ci si potrà anche auto – retwittare, così da ridare lustro a qualche cosa scritta in passato. Come a dire: “L'ho detto prima io”. Il trucchetto di anteporre un puntino a un determinato account per rendere pubblico un tweet indirizzato a un soggetto specifico è pure archiviato, così da recuperare ancora un carattere. La novità, pare, sarà attiva “dai prossimi mesi”. Perché questo social, più di ogni altro, fotografa momenti. Senza vagli. Li imperla brevemente tra le righe dell’anima. Con 140 caratteri. Una descrizione breve, facile da decriptare. Niente voli pindarici. Solo, semplicemente, vita. Uno dei tweet più famosi è il “Four more Years” di Obama, all’indomani della sua rielezione: mirato, sostanziale, duro, tangibile.

In America una percentuale altissima di utenti (con un livello di istruzione più alto e più ricchi quelli su Twitter rispetto a Facebook) utilizzano i social networks per informarsi, a riprova che all'interno di questi cloud esiste tanta vita reale. E se, come si dice, alcuni ricercatori americani stanno testando un algoritmo capace di investigare tra le timelines delle persone “normali” e di estrarne le caratteristiche principali - in barba alla privacy - le ricadute per le aziende di marketing saranno inimmaginabili. I gusti passano attraverso il web, senza scorciatoie. Sempre di questi giorni è la notizia che 66.000 utenti Twitter sono stati analizzati in modo da classificarne il carattere attraverso la pic che mettono sul profilo. Da soli? Egocentrici. Con gli occhiali: probabilmente mentono o sono fake. Foto ritoccate? Vogliono sembrare più giovani. Colorata e sorridente? Si tratta di tipi piacevoli. Insomma: al tritacarne del web non si sfugge.

ALESSIA CHINELLATO

Articoli Correlati
Alessia Chinellato

Le App estiveper stare meglio

Basta uno smartphone: what else?
Alessia Chinellato

Quando l’hi-techti salva la vita

L'opinione di Alessia Chinellato
Alessia Chinellato

Blue WhaleGironi virtuali mortali

L'opinione di Alessia Chinellato