Anche da bambini cinque pasti al giorno

  • Federico Francesco Ferrero

Caro dott. Ferrero, mio figlio di sette anni non vuole fare colazione né a casa né a scuola e resta digiuno fino al pranzo. Quanti pasti deve fare un bambino in una giornata?
Mario, Torino

Un'alimentazione bilanciata non si basa solamente sulla scelta di ingredienti, ma anche di corrette abitudini e di pasti regolari. Il fabbisogno giornaliero medio è compreso tra le 1500 e le 2000 kcal, che andrebbero suddivise in un numero ideale di pasti non inferiore a 5 al giorno. Infatti l’impatto in termini di accumulo di queste calorie assunte tutte insieme (o in un paio di pasti) è diverso da quello della stessa quantità di calorie ben distribuite nell'arco della giornata. Evitando lunghi periodi di digiuno, sarà minore la sensazione di fame, e quindi la voracità al pasto successivo, ma soprattutto sarà meno violenta la risposta ormonale al momento dell’assunzione del pasto, con rischio di accumulo di grassi. Per questo si consiglia di mangiare 4-5 volte durante il giorno, a cominciare da una buona colazione, per proseguire con un piccolo spuntino a metà mattina, il pranzo, uno spuntino nel pomeriggio e poi la cena. A maggior ragione i bambini, che hanno un fabbisogno calorico molto più alto di quello di un adulto, se paragonato al peso corporeo, per mantenere costanti nel sangue livelli di zucchero tali da permettere loro di svolgere tutte le attività intellettuali e fisiche loro richieste durante la giornata, devono iniziare con una buona colazione e proseguire con altri quattro pasti: spuntino, pranzo, merenda, cena. E gli adulti devono essere per loro un esempio e non un grillo parlante.
www.federicofrancescoferrero.com.

FEDERICO FRANCESCO FERRERO medico nutrizionista

 

Articoli Correlati
Federico Francesco Ferrero

Quanti danni fala dieta del digiuno

I consigli del medico nutrizionista Federico Francesco Ferrero
Federico Francesco Ferrero

La leggenda francesedel vino rosso che sgrassa

I consigli del medico nutrizionista Federico Francesco Ferrero
Federico Francesco Ferrero

Carne alla griglia sì ma con molta cautela

I consigli del medico nutrizionista Federico Francesco Ferrero