Ora Peugeot svela l'abitacolo della nuova 3008

  • Auto novità

AUTO E’ lo standard su tutte le più recenti Peugeot dalla 208 fino alla 308, ma l'i-Cockpit del brand francese sta per cambiare: la nuova versione, pur essendo una naturale evoluzione, introduce importanti novità in tema di ergonomia e di facilità d'utilizzo. Restano invariati, dunque, tutti gli stilemi fondamentali dell’attuale versione, dal volante di piccolo diametro, affiancato dal quadro strumenti rialzato e visibile al di sopra della circonferenza del volante così come il touchscreen al centro della plancia che riunisce tutti i comandi principali sia di infotainment che di climatizzazione. L'insieme, però, si evolve in tutti i suoi aspetti. Il comando dello sterzo è caratterizzato da misure ulteriormente ridotte e soprattutto è stato ridisegnato: infatti sia la sezione superiore sia quella inferiore del volante avranno d'ora in avanti un segmento centrale lineare, a vantaggio della visibilità da un lato e dell'agibilità per le gambe del guidatore. Il nuovo quadro strumenti ospiterà un display digitale completamente configurabile da 12,3" con grafiche e animazioni innovative. Inoltre il touchscreen centrale misurerà 8" e sarà dotato di tecnologia capacitiva: lo schermo sarà, poi, sistemato più in alto e assumerà sempre più dimensioni molto simili ad un tablet. Il nuovo i-Cockpit porterà al debutto anche una nuova serie di "toggle switches" cromati di derivazione aeronautica per navigare tra le funzioni principali dei menu. Cambia anche il design della leva del cambio automatico che funziona a piccoli impulsi e contribuisce con il suo particolare feedback alla complessiva percezione di qualità. Migliorerà, poi, la parte software del sistema: il navigatore, infatti, supporterà mappe 3D, riconoscimento vocale, aggiornamenti in tempo reale TomTom Traffic e le fruizioni nel quadro strumenti. Non mancheranno i comandi vocali per le funzioni di telefonia né il supporto per i protocolli di mirroring più diffusi: Apple CarPlay, Android Auto, MirrorLink. Il nuovo i-Cockpit avrà a disposizione due diversi tipi di ambienti, Boost e Relax, caratterizzati da diverse impostazioni per quanto riguarda colorazioni e intensità dell'illuminazione, parametri audio, funzione massaggio e diffusore di fragranze. Entrambi gli ambienti saranno personalizzabili. Corrado Canali

Articoli Correlati

La Volkswagen completal'offerta elettrica

Altro concept della famiglia ID, la Roomzz. In Europa, primo modello a fine anno

La Mercedes anticipail crossover GLB

L'attesa vettura compatta in mostra dal 18 al 25 aprile in Cina

La Skoda Scalaè già prenotabile

La sfida della Casa del gruppo VW: auto che nulla hanno da invidiare a quelle dei marchi più rinomati