Vestirsi di ortica e cipresso

  • wwworkers.it

Wwworkers è la community dei lavoratori della rete, dipendenti o imprenditori che operano con le nuove tecnologie e che si raccontano su wwworkers.it e su Metro

Questa è la storia di un giovane talento che dopo aver studiato e lavorato nel mondo decide di rientrare in Italia e - insieme a due suoi amici diventati poi soci - fonda un brand di moda sostenibile. Daniel Tocca, 30enne di Bolzano, oggi è a capo di Re-Bello, il primo fashion brand italiano a coniugare moda e sostenibilità con l’utilizzo di fibre eco-sostenibili: così tessuti di ortica, eucalipto, cipresso o lana riciclata iniziano ad affollare le passerelle e ad essere venduti online su www.re-bello.it.  Nascono felpe e magliette in bambù, pianta regina della sostenibilità che cresce venti centimetri al giorno e con un basso consumo idrico.

“Queste fibre sono caratterizzate da comfort superiori a quelle utilizzate ad oggi nel settore moda”, precisa Tocca. E la ricetta è fatta di tanta ricerca e passione: “Aprire un’azienda è come giocare in Champions League: c’è sempre qualche situazione da risolvere e bisogna impegnarsi con tutto il cuore”.

Giampaolo Colletti

@gpcolletti

Articoli Correlati

Il gelatiere che vendeonline grazie al ghiaccio secco

La storia di Paolo Santoprete raccontata su wwworkers.it e su Metro

Il vignaiolo indipendenteche abbraccia la rete

La storia raccontata su metro e wwworkers.it