Con la Baleno Suzuki conquista la città

  • Auto

AUTO La Suzuki sta cambiando a colpi di novità, 20 entro il 2020, ma non solo. Intanto i conti “tornano” sia per la Casa madre grazie al successo della nuova Vitara che per la filiale nazionale che ha provveduto a rinnovare la rete di vendita e ad ampliare gli orizzonti puntando su nuovi utilizzatori. Le condizioni ideali per accogliere l’ultima novità in arrivo, la Baleno, un’auto compatta, visto che misura 399 cm l’ideale, insomma, per la città, ma non solo. L’abitacolo è spazioso rispetto alle dimensioni esterne e il bagagliaio è accreditato di 355 litri di capacità. La Baleno sarà in vendita da aprile ad un prezzo di lancio di 10.900 euro. La gamma motori prevede un 4 cilindri 1200 cc aspirato da 90 CV abbinabile per 1000 euro in più ad un sistema micro-ibrido che migliora consumi ed emissioni. A partire da maggio si aggiunge, invece, il 3 cilindri 1000 a benzina, sovralimentato da 112 CV. Gli allestimenti della nuova Baleno sono tre: B-Easy, B-Cool e B-Top. Standard per tutti il climatizzatore manuale, la chiusura centralizzata ed il sistema multimediale. I prezzi sono compresi fra 14.100 euro della 1200 B-Easy e 16.600 euro della 1200 B-Top, ma fino a fine di aprile è previsto uno sconto che li riduce così: da 10.900 euro e fino a 13.600 euro.

CORRADO CANALI

Articoli Correlati

Supra, sportiva e non soloIl ritorno dopo 17 anni

Sono passati 17 anni da quando l’ultima Supra è uscita di produzione, ma la nuova che si presenta è il risultato di un progetto condiviso con BMW

Cambia l’ammiraglia BMWecco la nuova Serie 7

La nuova 7 guadagna 2,2 cm in lunghezza, mentre larghezza e altezza restano invariate

Il Jimny diventa pick-up?Per ora resta una idea

Due concept progettate per offrire del "suvvino" di Suzuki altrettante destinazioni d’uso: il pick-up e l’off-road più estremo