Sam, arriva la webserie sui cacciatori di teste

  • WEB

Il mondo del lavoro e dei giovani in cerca di un posto fisso finisce spesso nei soggetti delle sit com, ma ad una webserie sui cacciatori di teste non aveva ancora pensato nessuno. Ecco allora Sam, pensata e realizzata da omonima scietà di ricerca e selezione del personale, che sul  proprio canale YouTube darà vita a cinque episodi (saranno visibili anche su metronews.it).

«Il nostro proposito è proprio far conoscere al grande pubblico il lato umano di questo lavoro e delle persone che lo svolgono ogni giorno – racconta Gianluca Orecchini, Managing Partner per l’Italia di Sam International - proponendo in modo divertente la nostra visione di questo lavoro: essere vicini ai candidati, comprenderne le competenze e le aspettative professionali, ed accompagnarli nella ricerca del lavoro giusto, con buona pace e soddisfazione delle aziende che li assumeranno!».

Protagonista è quindi Sam, un cacciatore di teste che scova talenti e li allena per farne professionisti preparati e pronti a tutto. Eclettico, empatico ed eccentrico, ha una lunga esperienza e molto fiuto per le persone giuste, caratteristiche fondamentali per questa professione.

GUARDA IL TRAILER DI SAM

Dal 17 febbraio ha iniziato a circolare su You Tube e sui social network il trailer di Sam - The Series, a cui seguiranno altri 5 episodi basati su storie realmente vissute sia dal punto di vista di chi cerca lavoro sia dal punto di vista di chi si occupa di selezione e che esploreranno, con un pizzico di autoironia, i servizi offerti dall’azienda. Il primo episodio dal titolo “Wall of fame” sarà online martedì primo marzo sul canale You Tube dell’azienda: Sam ci racconterà come ha aiutato la carriera di alcune grandi celebrities… ci sarà da divertirsi.  

Il ruolo di Sam è stato affidato a Luca Stano, attore poliedrico e testimonial di diversi spot a livello nazionale e internazionale, mentre la serie è stata ideata e prodotta da Sam International e Hanz&co., a cui si sono aggiunti Danilo Ausiello per la sceneggiatura e Enrico Aleotti per regia e montaggio.

METRO

Articoli Correlati

Esperienze chocper i minorenni su Internet

13 ragazzi su 100 hanno fatto in rete un'esperienza che li ha turbati

Influencer, la sfida dell’intelligenza artificiale

Buzzoole, un incontro a Milano con gli esperti

Un Codice della Uecontro le fake news

Comunicazione della Commissione europea sulle distorsioni informative dei social media