Quarta generazione Prius Meno consumi, meno emissioni

  • Auto novità

AUTO Con la quarta generazione la Toyota Prius fa un salto evolutivo in termini di emissioni con una soglia minima dei 70 g/km. Alimentata dalla trasmissione Full Hybrid Toyota di ultima generazione, la nuova Prius assicura ulteriori economie nei consumi pari a 3.0 litri/100 km oltre che un’esperienza di guida più gratificante. L’accelerazione è più progressiva e anche la dinamicità è migliorata con la nuova piattaforma che ha abbassato di 2 cm il baricentro e migliorato maneggevolezza e stabilità. Gli interni hanno beneficiato della nuova batteria di dimensioni ridotte e delle inedite sospensioni che non limitano la capacità del bagagliaio. Prius non è solo un’auto innovativa, ora ha un design e una qualità che le assicurano un look elegante e moderno, pur con 60 mm di lunghezza in più: 4.540 mm. E’, poi, più larga di 15 mm fino a 1.760 mm.

Come il modello attuale, il sistema ibrido della Prius prevede un motore di 1800 cc VVT-i a ciclo Atkinson da 98 CV abbinato al recupero del calore di energia che usa i gas di scarico per velocizzare il raffreddamento del liquido. Due le nuove Prius disponibili sul mercato dal fine settimana del 19-20 marzo: la Active che costa 29.250 euro e la Style in vendita al prezzo di 30.950 euro. Su entrambi i modelli per il periodo di lancio è previsto uno sconto di 1.500 euro.

CORRADO CANALI

Articoli Correlati

Jeep Renegade Stre “porte aperte” in febbraio

Nelle concessionarie del brand americano, tutti i week end del mese dedicati alla serie speciale

Suv DS7 Crossbackcon due nuovi motori

Arriva anche il motore a benzina da 1.200 cc Pure Tech da 130 CV e cambio manuale a sei rapporti e il diesel 1.500 cc da 130 CV

Kia ProCeed, il “3”porta davvero fortuna

Terza generazione, tre versioni e tre riconoscimenti per la Ceed. E la Proceed è un'alternativa alle station wagon