Quarta generazione Prius Meno consumi, meno emissioni

  • Auto novità

AUTO Con la quarta generazione la Toyota Prius fa un salto evolutivo in termini di emissioni con una soglia minima dei 70 g/km. Alimentata dalla trasmissione Full Hybrid Toyota di ultima generazione, la nuova Prius assicura ulteriori economie nei consumi pari a 3.0 litri/100 km oltre che un’esperienza di guida più gratificante. L’accelerazione è più progressiva e anche la dinamicità è migliorata con la nuova piattaforma che ha abbassato di 2 cm il baricentro e migliorato maneggevolezza e stabilità. Gli interni hanno beneficiato della nuova batteria di dimensioni ridotte e delle inedite sospensioni che non limitano la capacità del bagagliaio. Prius non è solo un’auto innovativa, ora ha un design e una qualità che le assicurano un look elegante e moderno, pur con 60 mm di lunghezza in più: 4.540 mm. E’, poi, più larga di 15 mm fino a 1.760 mm.

Come il modello attuale, il sistema ibrido della Prius prevede un motore di 1800 cc VVT-i a ciclo Atkinson da 98 CV abbinato al recupero del calore di energia che usa i gas di scarico per velocizzare il raffreddamento del liquido. Due le nuove Prius disponibili sul mercato dal fine settimana del 19-20 marzo: la Active che costa 29.250 euro e la Style in vendita al prezzo di 30.950 euro. Su entrambi i modelli per il periodo di lancio è previsto uno sconto di 1.500 euro.

CORRADO CANALI

Articoli Correlati

Il Kia Sportagesempre più Sportage

Stile aggiornato per il nuovo modello in vendita dal 15 settembre. Inedito CRDi Diesel 2000 cc da 185 cavalli AWD

Nuova Fiat 500Xdi tutto e anche di più

Aggiornati lo stile, il pacchetto motori e le tecnologie

DS3 Crossbackpiccolo grande Suv

Come un DS7, ma più compatto: vuole essere un punto di riferimento. Da aprile in Italia (e da fine 2019 per la versione elettrica)