Locauto cresce con Enterprise

  • Autonoleggio

TRASPORTI. In un mercato dell'autonoleggio con una offerta sempre più variegata di servizi e società, due compagnie come Locoauto Rent ed Enterprise Holdings, l'una che opera da 40 anni al 100% italiana, l'altra una delle più grandi compagnie americane, hanno deciso di allearsi fino al 2038 ed integrarsi per offrire il meglio in un grande progetto di espansione globale.
L'obiettivo dichiarato è diventare un player di primo livello sul mercato dell'autonoleggio, i numeri per farlo sembra che ci siano.Visto che Locoauto nel 2015 ha registrato un fatturato di 64milioni di euro, con un incremento del 30% rispetto al periodo precedente. "Ci auguriamo nel 2016 di arrivare ad una quota di mercato di 6,7 con un fatturato da 77 milioni di euro, vogliamo far notare la nostra presenza su un mercato dell'autonoleggio più vivo a Roma che a Milano, nel quale i competitor sono sempre più numerosi" spiega Mario Tavazza, Ceo di Locoauto Rent.
Tanti i progetti in cantiere, l'apertura di nuovi uffici di noleggio in aereoporti con un traffico di 500 mila passeggeri , in nuove città e nelle stazioni ad alta velocità. Prossimamente l'apertura a Roma di una nuova sede direzionale della società, con un ampliamento del parco auto Euro6 ad alimentazione ibrida.
Inoltre la "family company" lancerà da quest'anno al 2020 un piano ecologico globale, non solo riferito all'abbattimento della CO2 ma mirato anche all'uso dei materiali utilizzati.
L'innovazione tecnologica in primis, con la dotazione all'interno delle auto di tablet, nel quale trasparenza ed efficacia tra cliente e società non dovranno mancare.
Futuri progressi della compagnia saranno illustrati a Maggio in una successiva conferenza stampa.
Non ci resta che provare il servizio e attendere le novità promesse.

DILETTA PIAZZA

Articoli Correlati

Con Enjoy Cargoil furgone è a noleggio

Il nuovo servizio sperimentale a Milano, Roma, Torino. Cambiano, rispetto all'auto, tariffe e tempi di prenotazione