Oltre 70 mila le offerte di green jobs

  • Lavoro

LAVORO. Sono molte, in Italia le opportunità di lavoro provenienti dalla green economy. In Italia, infatti, si contano oltre 74mila richieste di assunzioni all’anno, ma 1 su 5 è di difficile reperimento. È quanto emerge da elaborazioni dell’Ufficio studi della Camera di commercio di Monza e Brianza su dati registro Imprese. Nel 2015 le imprese italiane che hanno investito nel settore green sono state oltre 120 mila, il 7,9% delle attive sul territorio nazionale, oltre 30 mila imprese in più rispetto al 2014. La crescita del 2015 arriva dopo un periodo di crisi che ha coinvolto anche questo settore, e ha portato tra 2011 e 2014 a una riduzione della quota di imprese che hanno fatto eco-investimenti rispettivamente dal 14,3% al 5,7%. Nel registro imprese sono quasi 1.200 le imprese giovanili di comparti legati alla green economy al III trimestre 2015. La concentrazione più elevata in Piemonte, Lombardia e Campania.  Guardando al mercato del lavoro nel settore, attualmente in Italia sono circa 2,9 milioni gli occupati in professioni green, tra energy manager, ingegneri energetici e specialisti del settore ambientale. Quello dei Green Jobs è un fenomeno in forte crescita confermato dal fabbisogno di figure professionali specializzate nel settore ambientale che è passato dal 10,9% del totale delle assunzioni nel 2009 al 14,9% del 2015. Si tratta di una domanda di 74.690 esperti ambientali. Tra le prime 10 regioni italiane in caccia di Green Jobs, 7 sono del Centro-Sud: al primo post c’è il Lazio.
METRO

Articoli Correlati

Lo stress da lavoroora è una sindrome

Stress da lavoro, l'Oms: «È una sindrome legata al mondo lavorativo»

Caccia a 100 giovaninel settore oil & gas

Bonatti cerca 100 giovani laureati e diplomati in discipline tecnico/ingegneristiche

Unimpresa: "Il reddito?Farà esplodere lavoro nero"

Sondaggio Unimpresa: il reddito di cittadinanza si presta a diverse manipolazioni in commercio, turismo, agricoltura