Il sogno di Billy Elliot arriva al Teatro Colosseo

  • Torino/Musical

 MUSICAL. «Io non ho bisogno della mia adolescenza. Ho bisogno di ballare!». Parole che si ascolteranno, da stasera al 31 gennaio, al Teatro Colosseo, pronunciate dalla viva voce del giovanissimo protagonista del musical “Billy Elliot” che, con le musiche di Elton John e i testi e il bretto di Lee Hall, tratto dal celebre ed omonimo film del 2000, sbarcherà in città nella versione italiana di successo firmata da Massimo Romeo Piparo. Sul palco la storia del giovane Billy, interpretato qui dal parmense Alessandro Frola, che ama la danza in un’Inghilterra bigotta targata Thatcher, l’Inghilterra delle miniere che chiudono e dei lavoratori in rivolta. Ma Billy dovrà fare i conti con un padre e un fratello che vorrebbero diventasse pugile. L'amore, la passione, la voglia di farcela, alla fine, trionferanno, così come l'amicizia tra adolescenti. In scena anche uno straordinario piccolo talento, Christian Roberto, qui nei panni di Michael, l’amico del cuore di Billy, che riuscirà a fargli superare ogni discriminazione di orientamento sessuale. Nel cast anche Luca Biagini nel ruolo del padre Jackie Elliot, Sabrina Marciano in quello di Mrs. Wilkinson, la maestra di danza che scopre il talento di Billy, e Cristina Noci nel ruolo della nonna (Info: 011 6698034).

ANTONIO GARBISA

 

Articoli Correlati

Il musical Mamma Mia sbarca al Teatro Colosseo

Da stasera al 3 dicembre nella versione firmata da Massimo Romeo Piparo

Le suore canterine di “Sister Act” all’Alfieri

Il musical di Saverio Marconi vede tra i protagonisti anche Suor Cristina

I “Cats” graffianosul palco del Regio

Fra i gatti della tribù dei Jellicle anche un italiano, Greg Castiglioni, nei panni di Bustopher Jones