Mazda, con la Rx Vision torna il motore rotativo

  • Auto

AUTO Le indiscrezioni lo avevano già fatto immaginare, e d’altra parte la Mazda non aveva mai detto di aver abbandonato definitivamente la soluzione del motore rotativo Wankel, però al Tokyo Motor Show ha fatto comunque sensazione la concept car RX-Vision, esposta appunto sullo stand della Mazda e motorizzata con un propulsore Wankel.

Di  nuova generazione
La Mazda ha precisato che si tratta di un motore rotativo di nuova generazione, ma al di là delle novità che può contenere è interessante come testimonianza della convinzione della casa che «vede nuove potenzialità nel motore Wankel». A proposito della concept car Mazda RX-Vision, la prima osservazione riguarda il nome: la sigla RX è un riferimento ai modelli Mazda su cui in passato è stato utilizzato il motore Wankel, soprattutto la RX-7 di cui sono stati venduti 800 mila esemplari. Ciò potrebbe significare che in un prossimo futuro, c’è chi ipotizza del 2019, potrebbe esserci un’altra Mazda di serie con il motore rotativo, magari chiamata RX-9. Al di là delle questioni di nome e di date, la concept Mazda RX-Vision presenta una carrozzeria decisamente accattivante. La parte anteriore è molto “energica”, con il parabrezza e l’abitacolo molto arretrati e il frontale di impostazione stilistica classica, come peraltro è classico tutto l’insieme.
La distribuzione dei volumi fa comprendere al primo sguardo che la RX-Vision ha la classica impostazione a motore anteriore e trazione posteriore. In generale, colpisce l’assenza del benché minimo elemento che non sia essenziale: un omaggio alla purezza delle linee. Il nome più probabile del primo dei due modelli che avranno una trazione posteriore sia pure col motore in posizione anteriore, dovrebbe essere RX-7 che è destinato a diventare una vettura di serie non prima del 2017. Con questo lancio, infatti, sarebbero celebrati al meglio i 50 anni dal primo Mazda con motore Wankel su una Mazda. La RX-Vision, inoltre, è una due porte a due soli posti. Nel presentare il concept il presidente della Mazda, Masamichi Kogai, ha lasciato intendere che non dovrebbe passare molto tempo per saperne di più, sia del concept RX-Vision che delle prospettive industriali del motore Wankel in casa Mazda. Kogai ha infatti detto: «Non vedo l'ora di raccontarvi di più su questa visione che abbiamo rivelato oggi sullo stand Mazda». Ha poi aggiunto che il concept dimostra le intenzione di Mazda di utilizzare la soluzione del motore rotante. «Ci sono ancora molti problemi da superare – ha poi spiegato il eco di Mazda - ma continueremo gli sforzi per risolverli. In futuro tenete gli occhi su Mazda…». Se a dirlo è il presidente della Casa giapponese c’è da credergli. Intanto gli appassionati cominciano a sognare un’auto dal caratteristico fisco di una F. 1, non di oggi, ma di qualche anno fa.

CORRADO CANALI

Articoli Correlati

Seggiolini salva bebè,primo ok alla nuova norma

Prevede l'obbligo di dispositivi acustici sui seggiolini

Pirelli, numeri da urloRun flat è un must

Sono oltre 500 omologazioni di pneumatici scelti dai costruttori come primo equipaggiamento sui propri modelli

Opel: carattere, emozioneInaugurato un nuovo stile

, Opel ha iniziato a lavorare sui nuovi modelli e sulle strategie per il futuro, compreso il nuovo stile che sarà ispirato da tre precise linee guida