Nissan Leaf L'elettricità nuova

  • Auto novità

AUTO La gamma della berlina elettrica Leaf si aggiorna con l'introduzione di nuova batteria da 30 Kwh che dovrebbe permette di percorrere fino a 250 km con una ricarica. L’incremento, tuttavia, sarà disponibile soltanto per le Leaf negli allestimenti Acenta e Tekna pur mantenendo le dimensioni dell'attuale modello con batteria da 24 kWh, nonostante il peso della Leaf aumenti di 21 kg. L'elemento chiave dell'incremento delle prestazioni è l'aggiornamento del design interno e della chimica. L'introduzione di carbonio, azoto e magnesio negli elettrodi migliora, infatti, le performance che sono coperte dalla garanzia di Nissan per 8 anni/160.000 Km. Ancora non ufficializzati da Nissan i dati ufficiali di ricarica che, ovviamente, variano in base alla rete di rifornimento, ma c'è da aspettarsi un aumento dei tempi necessari a raggiungere il 100%. L'aggiornamento, invece, dal punto di vista estetico prevede pochi aggiustamenti: fra i nuovi dettagli estetici c'è l'inedita colorazione bronzo. Novità, invece, per l’infotainment con l'abbandono dell’ormai superato Carwings in favore del nuovo NissanConnect EV che dovrebbe essere migliorato nel processo di attivazione oltre a prevedere un nuovo design. Con un’inedita interfaccia e un ricevitore radio digitale, infatti, offre anche uno schermo touch capacitivo da 7" che permette di ingrandire o rimpicciolire le mappe e di poter sfogliare i menù con le dita. Meno di 100 km è la distanza che l'80% dei guidatori percorre ogni giorno ed ora è, dunque, la distanza che si può coprire nel silenzio più totale anche con la nuova Nissan Leaf e col suo un ciclo di ricarica più lungo.

CORRADO CANALI

Articoli Correlati

Jeep Renegade Stre “porte aperte” in febbraio

Nelle concessionarie del brand americano, tutti i week end del mese dedicati alla serie speciale

Suv DS7 Crossbackcon due nuovi motori

Arriva anche il motore a benzina da 1.200 cc Pure Tech da 130 CV e cambio manuale a sei rapporti e il diesel 1.500 cc da 130 CV

Kia ProCeed, il “3”porta davvero fortuna

Terza generazione, tre versioni e tre riconoscimenti per la Ceed. E la Proceed è un'alternativa alle station wagon