Il Filadelfia rinascerà Il 17 la prima pietra

  • Stadio

CITTA' Adesso c’è una data, quella del 17 ottobre: giorno della posa della prima pietra del Filadelfia. Quel giorno, a quasi vent’anni dall’abbattimento, alle 11.30 inizieranno i lavori che in un anno faranno rinascere lo stadio del Grande Torino. Lo ha annunciato ieri Cesare Salvadori, presidente della fondazione stadio Filadelfia, nel corso di un incontro di fronte allo stadio. Salvadori ha raccontato le tappe di questo progetto e non ha nascosto la sua soddisfazione. 

Il primo colpo di piccone
«Il 17 ottobre, alle 11.30, ci sarà il primo colpo di piccone. È una data simbolo, perché il Filadelfia fu inaugurato 89 anni fa proprio in quel giorno. E la nostra speranza è di restituirlo al Toro e alla sua gente il 17 ottobre 2016», ha detto Salvadori. Il presidente della Fondazione ha anche spiegato che il nuovo Filadelfia sarà moderno e, nello stesso tempo, fedele all’originale. Il progetto prevede la realizzazione di due campi. Quello principale con manto d’erba naturale e dalle identiche dimensioni dello stadio Olimpico di Torino. Il secondo leggermente più piccolo, con superficie d’erba mista tra naturale e sintetica. Il nuovo impianto avrà una capienza di 4.000 posti, di cui la metà nella tribuna coperta. «Tornerà a essere la casa del Toro. Sarà il punto di riferimento per la società, i tifosi e chiunque voglia bene al Toro. Ci sarà posto anche per la foresteria: i nostri giovani calciatori potranno vivere, studiare e giocare al Fila», ha aggiunto. Successivamente sarà realizzata, sul lato di via Giordano Bruno, l’area museale. «La nostra città si arricchisce di una struttura che ha valenza sportiva, sociale e soprattutto culturale», ha detto il sindaco Piero Fassino.

REBECCA ANVERSA

Articoli Correlati

Chat cancellatesul cellulare di Lanzalone

Gli investigatori al lavoro per il recupero

Quelle opere mai compiuteaspettando il nuovo stadio

La maggioranza capitolinasi prepara a votare una delibera ad hoc che sostituirà quella dell'amministrazione Marino