Comprare casa: nelle città in 6 mesi prezzi giù del 2,5%

  • Mercato immibiliare

CASA. I prezzi delle abitazioni scendono, ma non in modo omogeneo a livello nazionale. A dirlo, il  Gruppo Tecnocasa, che a Milano ha presentato i nuovi dati sul mercato immobiliare italiano. Secondo il report, nel primo semestre 2015 le quotazioni delle case sono diminuite del 2,5% nelle grandi città, del 2,1% nell’hinterland delle grandi città e del 2,2% nei capoluoghi di provincia. Genova è la città che ha evidenziato il ribasso più sostenuto (-4,4%), seguita da Torino (-3,6%). Firenze, invece, è la prima città a segnalare prezzi stabili, al secondo posto Milano che perde lo 0,9%; Roma, invece, chiude con un calo del -2,1%. L’analisi per aree geografiche evidenzia una contrazione maggiore per le città del Centro Italia (-3,7%), seguite da quelle del Nord (-2,2%) ed infine da quelle del Sud (-1,3%).

Vince il trilocale
Dal punto di vista della domanda, nelle grandi città si cercano i trilocali (36,8%), seguiti dai bilocali (26,4%). Circa la disponibilità di spesa emerge la crescita della percentuale di acquirenti appartenenti alle fasce intermedie (da 250 a 474 mila Euro), sebbene, nelle grandi città, si continui a registrare una maggiore concentrazione nella fascia fino a 119 mila euro. Per quanto concerne i tempi di vendita, a luglio 2015 si sono attestati intorno a 170 gg nelle grandi città, 189 gg nell’hinterland delle grandi città e 177 gg nei capoluoghi di provincia.
 
Canoni in discesa
L’andamento dei canoni di locazione, infine, nelle grandi città, ha registrato  un calo dello 0,5% sui monolocali, dello 0,7% sui bilocali e dello 0,4% sui trilocali.
METRO

Articoli Correlati
Mercato immibiliare

Per vendere meglio casa ci si affida all’home stager

Con un investimento contenuto e interventi temporanei si vende in 58 giorni. E lo sconto sul prezzo scende dal 12,3% al 5%
Mercato immibiliare

Casa, il mercato soffrePrezzi giù del 15% in 6 anni

L'Istat rileva una discesa ulteriore delle quotazioni immobiliari nel primo trimestre 2016
Mercato immibiliare

Case in città, dal 1998prezzi su del 42,2%

L’analisi del Gruppo Tecnocasa: è Roma in testa alla classifica, poi Napoli e Milano