Lorenzo sbanca Aragon ma è Rossi-Pedrosa show

  • Moto GP

MOTOGP Jorge Lorenzo ha vinto il gp di Aragon, quattordicesima prova del motomondiale. Ma la sua vittoria, importante perchè gli ha consentito di recuperare 9 punti su Rossi in classifica, è passata in secondo piano perchè il pilota della Yamaha ha preceduto sul podio Dani Pedrosa con la Repsol Honda e Valentino Rossi, con l’altra Yamaha, protagonisti di un duello strepitoso per tutto l’arco della gara con un paio di sorpassi e controsorpassi da cineteca. I due se le sono date di santa ragione per tutat la gara: salvo poi abbracciarsi sportivamente nei box a fine gara. Insomma, un bello spettacolo. Fuori causa al secondo giro Marc Marquez; lo spagnolo, in quel momento secondo alle spalle di Lorenzo, ha perso il controllo della moto, finendo sulla ghiaia. Quarto e quinto posto per Iannone e Dovizioso, con le due Ducati. In classifica Rossi resta in testa con 263 punti, mentre Lorenzo si avvicina a 249 punti.
«Battaglia vera»
 «È stato difficile rimanere concentrato perché Valentino era molto veloce, cercavo di non perdere velocità e non lasciargli spazi, è stato difficile negli ultimi 10 giri perché era lì che cercava di passarmi», ha detto Pedrosa.

METRO

Articoli Correlati

MotoGp, per altri 3 annisarà seguito da Sky

Acquisiti i diritti televisivi per tutte le gare in esclusiva live

Marquez è sempre il reRossi e Vinales volano

Al Sachsenring altro trionfo dello spagnolo, seguono le Yamaha

Il grande freddotra Rossi e Lorenzo

Presentata a a Barcellona la nuova Yamaha M1 che dovrà difendere il titolo mondiale piloti e costruttori: i piloti costretti ad una tiepida stretta di mano