Al lavoro con i colleghi condividendo l'auto

  • MOBILITA' CONDIVISA

ROMA. Raggiungere il posto di lavoro, condividendo l'auto di un collega e dei dipendenti di aziende vicine alla propria, nel tragitto casa-lavoro, è un ottima opportunità per un concreto risparmio economico, un’effettiva riduzione dei tempi e dello stress, di un’alternativa ai mezzi pubblici in caso di scioperi, ritardi o imprevisti.

A questo ci ha pensato una piattaforma web e mobile, con 18.000 utilizzatori attivi, come JOJOB, unico servizio di carpooling aziendale che permette ad ogni utente, dopo essersi registrato suwww.jojob.it, di visualizzare su una mappa la posizione di partenza dei propri colleghi, mettersi in contatto e condividere l'auto nel tragitto casa-lavoro, attraverso un innovativo servizio che monitora i viaggi e i risparmi ambientali ottenuti.

Infatti ogni passeggero, dopo ogni tragitto percorso, potrà certificarlo, ottenendo punti trasformabili in sconti da utilizzare in locali, ristoranti, bar e palestre convenzionate, sia a livello nazionale che locale.

 “La soddisfazione più grande è vedere come queste modalità di condivisione, risparmio e rispetto dell’ambiente vadano ad estendersi in maniera sempre più capillare e concreta” commenta Gerard Albertengo, CEO di Bringme, azienda ideatrice di Jojob.

In un anno di attività, il portale di carpooling tra pendolari è riuscita a coinvolgere oltre 50 aziende, tra cui Unicoop Firenze, Heineken, Findomestic e Auchan e prossimmamente Bnp Paribas, Zurich e Coop.

Complessivamente Jojob ha offerto un’alternativa di trasporto nei tragitti tra la propria abitazione e il luogo di lavoro ad oltre 50.000 dipendenti in Italia, percorrendo in media a tratta ogni giorno 42 chilometri con un risparmio annuo di 1.660 euro solo di carburante, non contando anche gli eventuali condivisioni dei costi autostradali, cosi da arrivare anche a 2000 euro.

Un sistema che avvantaggia sia le aziende sia i dipendenti, riducendo le assenze, lo stress, le spese e sopratutto una pass vincente per la mobilità e sostenibilità urbana.

Diletta Piazza

 

 

Articoli Correlati
MOBILITA' CONDIVISA

Moovit-carpooling? Zero i rischi di lucro

Intervista al Country Manager italiano di Moovit car pooling Samuel Sed Piazza
MOBILITA' CONDIVISA

Costi e servizi, una mappadel car sharing

Sempre più utilizzato in Italia il car sharing è gestito da tre principali servizi: Enjoy, Car2go e Share'ngo