L’Italia si muove bene Parola di Torres (Moovit)

  • Mobilità

ROMA La Settimana europea della Mobilità Sostenibile è iniziata e sono ben 83 le città italiane che hanno aderito. La mobilità è una delle componenti del vivere urbano che maggiormente beneficia dell’innovazione tecnologica. Con gli smartphone possiamo accedere ad una grande selezione di app: tra queste Moovit è nella top 5 delle più scaricate. In tempo reale fornisce il quadro del trasporto locale per evitare inutili attese, con informazioni su autobus, tram, metro e treni urbani di oltre 600 aree metropolitane del mondo (ieri si è aggiunta anche Napoli con un accordo tra Moovit, Comune, Anm e Ctp). Nel team di Moovit c’è Alex Torres, vicepresidente Global Marketing con un’esperienza decennale maturata in Google.

Le nostre città come stanno lavorando per rendere almeno le informazioni sulla mobilità le più chiare e innovative possibili?

Le città italiane stanno lavorando molto bene, specialmente nella comunicazione, hanno iniziato a usare strumenti come Moovit in modo dinamico per informare gli utenti del Tpl, aumentando le informazioni a disposizione e dando una percezione del servizio offerto di maggiore efficienza.

Le politiche per la mobilità sostenibile e alternativa: un giudizio sulle amministrazioni che lei conosce.

Ogni città ha le sue eccellenze, soprattutto Milano e Roma: ci si sposta sempre più con i mezzi pubblici, con il car-sharing e con tutti gli strumenti di mobilità alternativa che abbiamo visto decollare negli ultimi due anni. Entrambe le amministrazioni hanno investito molto in tal senso, mettendoci la faccia e giocandosi la loro credibilità.

Ci segnala qualche best practices internazionale?

Citerei San Francisco dove sono in corso le prime sperimentazioni con la driverless car, con i progetti Google e Apple. Nel Tpl, invece, il sistema tedesco è l’eccellenza.

DILETTA PIAZZA

Articoli Correlati

Ora il treno a idrogenoè diventato una realtà

È appena entrato in funzione in Germania al posto dei diesel: zero emissioni e zero rumore

Eco-Scooter sharingil boom di eCooltra

Il Gruppo eCooltra consolida la leadership in Europa nel segmento dello scooter sharing elettrico celebrando i 500.000 utenti

Lo scooter? ElettricoeColtra raggiunge i 300mila utenti

eCooltra -divisione del gruppo Cooltra che offre servizi di sharing di scooter elettrici a Roma e a Milano- decolla con la proposta del segmento elettrico