La Pennetta e la Vinci scrivono la Storia: semifinale

  • Us Open

TENNIS Dopo Roberta Vinci anche Flavia Pennetta ha centrato il traguardo delle semifinali femminili degli Us Open, quarta e ultima prova stagionale del Grande Slam. Nei quarti di finale, infatti, la brindisina, 26esima testa di serie, ha sconfitto per 4-6 6-4, 6-2 la ceca Petra Kvitova, quinta favorita del seeding. La prossima avversaria della Pennetta sarà una tra la rumena Simona Halep e la bielorussa Vicvtoria Azarenka (il loro match è stato sospeso al 3° set, quando erano un set pari, a causa della pioggia fitta), mentre la Vinci se la vedrà, oggi, con Serena Williams. Si può già dire, però, intanto, che il tennis azzurro ha centrato un traguardo storico: mai, prima d’ora, in un torneo dello Slam, due italiane erano giunte in semifinale (e qui, curiosità nella curiosità, si tratta di due pugliesi). Per la Vinci, 32enne, è la prima semifinale a stelle e strisce; per la Pennetta la seconda (bissa il 2013). Le altre azzurre capaci di centrare la semifinale a Flushing Meadows sono state Maud Levi Rosenbaum Blumenthal (1930) e Sara Errani (2012).

Per quanto riguarda gli uomini, in semifinale vanno Djokovic e Cilic, che daranno vita a un derby dei Balcani. Il serbo ha sconfitto l'iberico Lopez - giustiziere di Fognini - per 6-1, 3-6, 6-3, 7-6; il croato, invece, il francese Tsonga 6-4, 6-4, 3-6, 6-7, 6-4.

METRO

Articoli Correlati

Nole fa l'americanoe ora è numero3 del mondo

Djokovic fa suo Flushing Meadows battendo Del Potro in tre set

Vinci, che impresaCentrata la semifinale

La tarantina ha conquistato ieri l’accesso alle semifinali del singolare femminile degli Us Open.