Rinviate le sanzioni per chi non prenota AV

  • Trenitalia

ROMA Per gli abbonati all’Alta Velocità che non effettueranno la prenotazione obbligatoria non ci sarà alcuna sanzione sino al 31 agosto. Lo ha annunciato Trenitalia. Questa nuova proroga «consentirà all’azienda di monitorare le novità introdotte e di sviluppare nuove funzionalità che vengano incontro alle richieste dei pendolari dell’AV». A breve sarà possibile effettuare la “prenotazione multipla”, che consentirà con pochi clic di prenotare gli spostamenti per l’intero mese e di sfruttare le potenzialità dei nuovi canali mobile per modificarle.

Verso abbonamento unico

La prenotazione obbligatoria anche per gli abbonati era entrata in vigore dal primo luglio, ma la deroga alle sanzioni era stata stabilita sino al 15 luglio. Ora viene prorogata a fine agosto. Trenitalia ha inviato una lettera all’Autorità di regolazione dei Trasporti e a quella Garante della Concorrenza per proporre una sorta di “abbonamento unico” Trenitalia-Ntv in modo che per i pendolari AV sarà possibile accedere sia ai treni Frecciarossa che Italo.

METRO

Articoli Correlati

Rimborsi per i pendolaridei treni sovraregionali

Dopo la revisione dell'algoritmo gli abbonamenti scendono di costo e scatterà il conguaglio

Nuove “Frecce” e treni+buscon l'orario estivo

Più collegamenti fra Roma e Milano, tariffe agevolate e ticket di 5 euro per i cani

Fs: da gennaiogià 140 aggressioni

In metà dei casi, l’autore è italiano. Una cifra in calo rispetto al 2014. Venti i giorni medi di prognosi per i dipendenti