Sul Ddl Scuola 150 emendamenti

  • camera

ROMA Sono circa 150 gli emendamenti di modifica del ddl Scuola depositati dai gruppi in commissione Cultura alla Camera (il Pd non li ha presentati). Questa mattina la presidenza comunicherà quali sono stati giudicati ammissibili e probabilmente già nel pomeriggio, o al massimo domani, dovrebbe iniziare il voto. Ieri, intanto, con 7 voti a favore e 4 contrari il ddl Scuola ha avuto il via libera in commissione Finanze.

Apprezzamento dall'Anci

«Apprezzamento» per le proposte di modifica chieste dall’Anci e inserite nel maxiemendamento della maggioranza viene espresso da Cristina Giachi, presidente della Commissione istruzione dell’Anci. In particolare per l’aggiornamento annuale del fabbisogno nazionale in materia di edilizia scolastica finalizzato all’assegnazione dei finanziamenti statali. Ma Cittadinanzattiva ora ha messo in mora il Miur che ha rinviato per l’ennesima volta la pubblicazione dell’Anagrafe dell’edilizia scolastica, promessa per il 30 giugno e imposta da una sentenza esecutiva del Tar del Lazio.

METRO

Articoli Correlati

Milleproroghe, la Cameraapprova la fiducia

La prima fiducia chiesta dal governo Conte

Pronto taglio dei vitaliziMa scattano i ricorsi

Secondo il presidente della Camera, Roberto Fico, potrebbe portare ad un risparmio di 40 milioni l'anno

Scuola, stralciatoil cinque per mille

La misura in favore delle paritarie sarà spostata in un futuro provvedimento di carattere fiscale