Il potere del Miao tutto il bello di vivere con un gatto

  • Libri

INTERVISTA Lo sapevano Celine, Hemingway, Edgar Allan Poe, Colette, Truman Capote, Charles Bukowsky, Silvia Plath  Baudelaire. Lo sa chiunque abbia a che fare con l’ispirazione e la creatività. E lo sa chiunque possieda un gatto. Ogni gatto è illuminato, capace di trasportarti in un altrove dove la felicità è a portata di zampa. “Un gatto è uno stabilizzatore dell’umore quotidiano senza effetti collaterali che non siano qualche danno qua e là: un vaso rotto, una poltrona appena acquistata e subito sventrata, un tessuto liscio trasformato in riccioli bouclé” scrive Marina Mander nella sua bellissima ode felina “Il potere del miao” (Mondadori p. 14 euro 142) dove trovi l’essenza, il punto fondamentale dell’enigma che dagli egiziani ai giorni nostri resta insoluto.

Marina Mander, perché il gatto è così irresistibile? Quale rete invisibile di senso e di sensi ci lega a lui?
Diciamo che se entra nella tua vita il gatto diventa una specie di metronomo della tua esistenza, un portatore sano di benessere, una pietra filosofale che ti regalerà sempre felicità

Nel libro lei racconta che Spritz, che assieme a Schatzi ha ispirato il libro, assomiglia a Marcello Mastroianni.
Si anche di carattere, direi.

Lei scrive: “cari gatti siete il mio intrattenimento, la mia educazione, il tempo che fa, le breaking news dal mistero dell’interiorità”. Che tipo di affetto danno i gatti?
 I gatti hanno la rarissima capacità di stare in equilibrio tra l’indipendenza e amore.  Il gatto è come una persona che ti ama follemente ma che tu non potrai mai catturare fino in fondo.
Non temono l’amore perché incarnano il principio ama il prossimo quanto te stesso, non di piu non di meno.

Che tipo di persona è un gatto?
Una persona risolta, che sa come occupare il suo tempo facendo niente come un monaco zen mentre noi umani cerchiamo sempre di ingannare o di ammazzare il tempo, in una nevrosi ossessiva.

E che tipo di bellezza incarna?
Tutti vorremmo avere davanti il tramonto più bello del mondo tutti i giorni.  Per chi ha un gatto questo è possibile sempre.  Il gatto è la bellezza portatile, pret a porter.
ANTONELLA FIORI
@aflowerinlife

Articoli Correlati

Il Sud saprà stupircigrazie ai talenti e al web

In un libro collettivo curato da Antonio Carnevale luci e ombre di un pezzo d'Italia

"Ecco la ricettaper la felicità"

L'ultimo libro di Alessandra Hropich