Sono i maschi laureati a cercar casa con lo smartphone

  • Metroquadrato/La casa è online

ROMA Sono in prevalenza maschi (anche lo “stacco” è minimo). Si collegano molto di più dall’ufficio che da casa e una buona percentuale di queste persone risulta essere laureato. Questo è l'identikit stilato da Tecnocasa che trova  perfettamente riscontro in quanti cercano casa online. Infatti secondo l'Ufficio Studi del gruppo aumentano sempre di più le connessioni con dispositivi mobile, sia che si tratti di tablet o di smartphone. 

A gennaio 2015, queste connessioni, hanno superato le 40.000 al giorno (+60% rispetto allo stesso mese del 2014).

Anche tra i navigatori legati al gruppo Tecnocasa si registra uno “spostamento” dalla navigazione da pc a quella da mobile. Osservando poi gli orari delle ricerche online si nota subito come i pc vengono utilizzati maggiormente durate le ore lavorative, mentre la sera si preferisce cercare casa attrverso l'uso dei device mobile. Tutto ciò  a conferma che la ricerca dell’abitazione on-line è ormai multidevice. 

Infine, il tipo di dispositivo mobile utilizzato: negli ultimi dodici mesi c'è stata, sempre secondo l'Ufficio Studi del gruppo, una crescita esponenziale della navigazione da smartphone rispetto ai tablet grazie alla loro sempre maggiore diffusione e alla possibilità di utilizzare questo dispositivo in qualunque luogo e qualunque momento. 

METRO

Articoli Correlati
Metroquadrato/La casa è online

Si torna al classicoinvestire nel mattone

Dopo un lungo periodo di incertezze il mercato immobiliare mostra un deciso trend positivo di crescita con un 6, 5 per cento in più rispetto al 2014