Milano Moda Donna traina Expo

MILANO. Un calendario forte e ben strutturato su sei giorni con 68 sfilate, 76 presentazioni, 4 presentazioni su appuntamento, per un totale di 151 collezioni. La Settimana della Moda Donna a Milano, nell'anno dell'Expo, punta in alto.

A riconoscerlo, lo stesso sindaco Pisapia: «La Settimana della Moda torna a Milano con il suo straordinario contributo di energia, di creatività, di bellezza. La Camera Nazionale della Moda ha dato ancora una volta il meglio con un ricco programma di eventi che coinvolgerà tutta la città, milanesi, turisti e operatori del settore. Per la moda, come per tutta l’economia italiana, non mancano segnali di ripresa, che vanno però consolidati e fatti crescere con una internazionalizzazione ancora più forte e puntando sempre alla qualità. Nel 2014 l’export della moda italiana ha continuato a crescere intorno al 5%. Il fatturato, inoltre, nel primo semestre del 2015 sarà in crescita secondo le previsioni rispetto allo stesso periodo 2014, con una accelerazione nella seconda parte dell’anno. Questi dati sono positivi per affrontare al meglio e con coraggio il 2015». 

E che allora si parta. Dal 25 febbraio al 2 marzo la Fashion's Week prenderà vita tra Palazzo Giureconsulti, centro servizi e quartier generale della manifestazione aperto anche al pubblico, Palazzo Clerici (Sala Tiepolo) e Palazzo Reale (Sala Delle Cariatidi).

A questi si aggiunge la nuova location del Teatro Vetra, all’interno del quale la Camera Nazionale della Moda ha allestito una  Sala sfilate. 

I nomi nuovi aprono la Fashion’s Week
Accanto ai “grandi”, nuovi nomi sfilano per la prima volta in assoluto a Milano Moda Donna. Si tratta, per esempio, di  Vivetta e Philosophy di Lorenzo Serafini, oltre a molti altri come Giannico, Co|te, Coliac by Martina Grasselli, Hache, Capucci, Philippe Model Paris, V°73, Rubeus, Chiara Ferragni. E per la prima volta, la sfilata dei quattro vincitori del concorso “Next Generation” aprirà la Fashion Week martedì 24 febbraio alle 21 al Teatro Vetra. 

Tutte le sfilate vanno in “diretta”
Per tutte le appassionate di moda, la Fashion Week milanese potrà essere seguita day by day attraverso il sito  milanomodadonna.it con video, streaming delle sfilate, fotogallery delle collezioni trasmesse anche attraverso i megaschermi posti in alcuni punti di grande passaggio della città: si va da via Croce Rossa, a corso Vittorio Emanuele angolo piazza San Babila passando per piazza Cordusio. Inoltre in piazza dei Mercanti saranno allestiti due grandi ledwall per permettere a tutti di seguire quanto accade sulle passerelle. 

New York, addio al Lincoln
Dal 12 al 19 febbraio la Fashion's Week ha invaso il Damrosch Park del Lincoln Center come avveniva ormai da anni. Ma già dal 2016 gli stilisti daranno l'addio alla storica location. Le prossime collezioni infatti non verranno più mostrate al Lincoln Center. Entro settembre verrà comunicata la nuova sede. 

La moda si sposta ora Parigi
Toccherà alla capitale francese chiudere il cerchio delle  quattro settimane della moda, iniziate da New York e passate poi a Londra. Dal 4 all'11 marzoinfatti si accenderanno i riflettori sulle passerelle parigine sulle quali sfileranno gli stilisti internazionali per mostare le loro nuove collezioni autunno-inverno 2015/2016.

Info: www.cameramoda.it

PATRIZIA PERTUSO