Stilista globetrotter tra WhatsApp e stampanti 3D

  • MODA

Wwworkers è la community dei lavoratori della rete, dipendenti o imprenditori che operano con le nuove tecnologie e che si raccontano su wwworkers.it e su Metro.

Una stilista globetrotter e digitalizzata, alla ricerca di nuove applicazioni per la moda. In fondo una stilista un po’ maker. Perché Tania Pezzuolo (nella foto di Carola Gatta) prototipa applicazioni per accessori moda: grazie a Tania la fibra di carbonio ha fatto il suo ingresso nell’alta moda con il brand Monteneri. «I programmi per progettazione in 3D sono necessari non solo nella fase di prototipazione, ma anche per l’utilizzo di macchine a controllo numerico: in questo modo realizziamo borse e accessori». Tania utilizza la chat per confrontarsi in tempo reale con clienti, blogger, fornitori. «Trovo WhatsApp ideale per interagire. Grazie alla possibilità di spedirsi immagini e video in pochi secondi posso concordare anche il più piccolo dettaglio stilistico».

 

GIAMPAOLO COLLETTI

 

Articoli Correlati

Gucci annunciala svolta fur-free

Niente più pellicce animali dalla collezione Primavera-Estate 2018

Il futuro della modaè nell'abito-robot

Abbiamo incontrato Anouk Wipprecht FashionTech designer che applica sensori e microcomputer ai suoi vestiti interattivi e alle protesi bioniche

Laura Biagiotti è mortaL'alta moda è in lutto

Le condizioni della stilista 73enne erano apparse subito gravi