Bici+treno, petizione per una tariffa nazionale

  • Biciclette+treno

MOBILITA'. 50.000 firme in una sola settimana è il risultato della petizione sulla piattaforma Change.org e che chiede a Trenitalia la possibilità di avere accesso a un abbonamento mensile per il trasporto delle bici sui treni regionali che già ne prevedono la possibilità. La richiesta nasce da Sara Poluzzi che a oggi non ha potuto rinnovare l’abbonamento per la bici a causa della scadenza dell’accordo Trenitalia-Emilia Romagna. Poiché le politiche dei trasporti sono di competenza delle regioni, ogni regione decide se e quanto far pagare l’abbonamento bici+treno. Così nel 2014, l’abbonamento in Lombardia costava 60 €, in Emilia Romagna 122, altrove non era previsto. L’abbonamento bici+treno è realtà consolidata in Europa e lo sarebbe in Italia se non si scontrasse con una burocrazia. La petizione  (che può essere firmata su tinyurl.com/bicitreno) punta a stabilire un regolamento e una tariffa unitaria.

 

PAOLO PINZUTI