Expo, in Cascina Triulza i comuni protagonisti

  • Milano/Expo 2015

MILANO Sono sei le giornate che durante Expo 2015 verranno organizzate dentro Cascina Triulza per mostrare le eccellenze dei comuni italiani, radunate attorno ad altrettanti temi portanti: “la buona alimentazione”, “la buona acqua”, “la buona terra”, “la buona educazione”, “la buona cultura” e “la buona aria e il buon verde”.

Le giornate si terranno ogni quarto lunedì del mese e i comuni partecipanti potranno raccontare le peculiarità dei loro territori nell'area mercato del padiglione del terzo settore.

L'iniziativa nasce dall'incontro di AnciperExpo e Fondazione Triulza per dare uno spazio di protagonismo ai comuni italiani, il cui nome sarà “Idee in comune - Destination Expo 2015”.

I due enti hanno sottoscritto un protocollo d'intesa e ora invitano i comuni, soprattutto quelli di dimensioni medie e piccole, a rispondere alla “call” per presentare i propri progetti.

La precedenza andrà ai piani che sappiano coinvolgere i territori di riferimento in maniera unitaria e alla fine saranno 120 i comuni selezionati.

«Proponiamo che Cascina Triulza sia il luogo fisico in cui i comuni durante Expo possano promuovere sé stessi e i propri territori, e far sì che i comuni vivano dentro Expo», ha detto Piero Fassino, presidente di Anci, oggi nella sede diExpo in via Rovello per presentare l'iniziativa assieme al ministro dell'Agricoltura Maurizio Martina, al commissario Giuseppe Sala e al presidente di Fondazione Triulza Sergio Silvotti.

«A Cascina Triulza faremo parlare la cultura, la immagini, i workshop e i produttori», ha anticipato Silvotti. Per il ministro Martina «il mondo del terzo settore e la società devvono essere chiamati a partecipare, le amministrazioni in ogni territorio hanno iniziato a organizzarsi per i progetti».

OMNIMILANO

Articoli Correlati
Milano/Expo 2015

Expo fa registrareil boom di turisti in Lombardia

Per la Regione l’Esposizione Universale ha toccato quota 2,3 milioni di pernottamenti in più
Milano/Expo 2015

Expo, record di visitatorinel week-end

Sabato superato il “muro” dei 200 mila accessi dopo l’impennata dalla metà di agosto
Milano/Expo 2015

Cala la notte di Exposu locali e ristoranti

Effetti negativi dell'evento, secondo i commercianti e gli esercenti milanesi