Mercedes Shooting Brake La station wagon CLA sportiva

  • Auto novità

AUTO E’ con la CLA Shooting Brake, che è una versione station wagon, ma dal carattere spiccatamente sportivo, Mercedes completa la gamma delle sue nuove “piccole”, iniziata con la nuova Classe A. L’ultima arrivata, la Shooting Brake dopo la presentazione al Salone di Detroit sarà in vendita a partire dal gennaio con le prime consegne previste entro la fine di marzo. Al lancio saranno disponibili due motori turbodiesel e tre benzina: il 2200 cc CDI da 136 CV e 177 CV, il 1600 cc da 122 CV e 156 CV e il 2200 cc da 211 CV abbinabili anche alla trazione integrale 4MATIC che da settembre dell’anno prossimo sarà disponibile anche per la 200 CDI e la 220 CDI. Tre gli allestimenti previsti: Executive, Sport e Premium. Il primo offre cerchi in lega da 17 pollici, sedili sportivi in tessuto, vivavoce Bluetooth, frenata automatica e Attention Assist. La versione Premium si distingue per il kit aerodinamico AMG, i cerchi in lega da 18 pollici, il doppio terminale di scarico cromato, i sedili in pelle e microfibra, il volante multifunzione, l’assetto sportivo, la telecamera di retromarcia, i fari bixeno e il navigatore satellitare. L’allestimento Sport ha la mascherina Matrix, i sedili sportivi con cuciture a contrasto, il volante con impugnatura traforata e l’inserto con finitura ondulata. Di serie anche la telecamera di retromarcia, i cerchi da 18”, il doppio scarico cromato e il navigatore. Per tutto il periodo di lancio, la Mercedes CLA Shooting Brake potrà essere ordinata anche col pacchetto OrangeArt Edition che balza immediatamente all’occhio per i numerosi dettagli in tonalità arancione sia per la carrozzeria che per l’abitacolo con le cornice dei fari bixeno, il bordo dei cerchi AMG da 18 pollici, lo spoiler anteriore e la grembialatura posteriore e le finiture interne.

Il motore è il noto e apprezzato 2000 cc a quattro cilindri da 360 CV e 450 Nm di coppia equipaggia la variante ad alte è prestazioni con prestazioni in accelerazione da 0 a 100 kmh in 4,7 secondi e una velocità massima autolimitata a 250 kmh. Il cambio è un sette marce Speedshift DCT AMG con tre modalità di funzionamento, doppietta automatica e funzione Race Start per partenze ottimali. La trazione integrale 4Matic Performance AMG distribuisce la coppia in modo completamente variabile: dalla sola trazione anteriore in condizioni di guida normali fino ad una ripartizione di 50:50. La versione AMG debutterà al Salone di Ginevra ai primi di marzo dell’anno prossimo.

CORRADO CANALI

Articoli Correlati

Mazda CX-3 modello 2018L'urban sport utility premium

Inedito il motore diesel Skyactiv da 1.800 cc e 115 CV

Nasce la Tarracogrande Suv di Seat

Il debutto della Casa spagnola nei Suv di grandi dimensioni: si completa la gamma

Il Kia Sportagesempre più Sportage

Stile aggiornato per il nuovo modello in vendita dal 15 settembre. Inedito CRDi Diesel 2000 cc da 185 cavalli AWD