Alfa MiTo Junior la grinta si fa "piccola”

  • Auto novità

AUTO Con il primo "porte aperte" dello scorso weekend presso i concessionari Alfa Romeo italiani e' arrivata la MiTo Junior, la nuova versione sportiva e accessibile che rinvia immediatamente ad un'altra icona Alfa Romeo: la "piccola" GT 1300 Junior del 1966, una sportiva vera con tutte le qualita' dei modelli di maggiore potenza e cilindrata. Oggi il DNA sportivo di quello storico coupe' rivive nella nuova MiTo Junior, una piccola grande vettura che consente di entrare nel mondo Alfa Romeo dove grinta, agilita' e divertimento diventano accessibili anche ai piu' giovani. Proprio per raccontare il mondo dei giovani e il loro desiderio di guidare una MiTo, il marchio ha realizzato - in collaborazione con l'agenzia Armando Testa - una nuova campagna di comunicazione declinata su canali TV satellitari, radio e web. Il
listino prezzi parte da 17.650 euro per la motorizzazione 1.4 78 CV e raggiunge i 21.400 euro per la versione equipaggiata con il 1.4 Multiair Turbobenzina 140 CV TCT (21.500 euro per la Junior 1.4 GPL Turbo 120 CV).

ITALPRESS

Articoli Correlati

La potenza di Gladiatoril pick-up di Jeep

Il modello, presentato a sorpresa a San Martino di Castrozza, non arriverà in Italia prima della fine del 2020

Per la gamma Seataggiornamenti in vista

Migliorìe tecnologiche o cambiamenti estetici per Tarraco, Ateca, Seat Arona, Ibiza, Leon

Maserati Levante Trofeo(e GTS) con il V8

La novità arriva anche sul mercato italiano dopo il debutto negli Usa