Verzaschi: i vitalizi vanno rivisti...

  • Spending review

Roma Marco Verzaschi, 55 anni una laurea in pedagogia, politico cresciuto in Fi, impiegato alla Regione Lazio.

Dottor Verzaschi, l’altra sera ha reagito male oscurando con una manata la telecamera di un collega di Quinta Colonna. Non è da lei!
Mi sono sentito aggredito. Con questa storia dei vitalizi è una sorta di caccia alle streghe concentrata su di me.

Ma lei ha 1.400 euro di stipendio come impiegato della Regione e 4.500 di vitalizio da ex consigliere della stessa, in tempi di spending review...
Sì, ma in 15 anni e 3 legislature come consigliere ho versato 350 mila euro. Non dico che questo non sia un privilegio e che in un periodo di crisi andrebbe rivisto, ma se una legge lo prevede...

Un privilegio che per i nuovi eletti non c’è più.
Sì, ma ci sono diritti acquisiti. Quindi va bene ridurre il vitalizio, ma non lo si può eliminare per chi come me ha versato anni di contributi e, facendo politica, ha rinunciato alla carriera in Regione.

Cosa pensa della proposta dell’ex governatore del Lazio Storace?
Sono d’accordo sul fatto che vadano eliminati i doppi cumuli: chi ha versato, ad esempio, sia per la Camera che per il Parlamento Europeo deve scegliere tra i due. Come per le pensioni...

ORIETTA CICCHINELLI

Articoli Correlati
Spending review

Con la spending reviewtrenta miliardi di risparmio

Presentati i risultati della spending review della spesa pubblica italiana
Spending review

Legge di Stabilità dimezzaspese informatiche Pa

La denuncia di Confindustria Digitale: speriamo sia una svista, altrimenti si negano tutte le promesse di sviluppo, innovazione e trasparenza
Spending review

Carlo Cottarelli se ne vama io lo rimpiangerò

Il commento di Francesco Facchini