RhOME for denCity eco casa alla conquista di Versailles

  • EDILIZIA

EDILIZIA Solo sabato si sapranno i vincitori del Solar Decatlhon Europe 2014 in corso a Versailles, ma intanto il team italiano raccoglie già un primo successo: il RhOME for denCity, l’eco-casa pensata come soluzione abitativa per riqualificare una periferia di Roma, si aggiudica il 1° premio per il social housing della categoria nuove costruzioni e il 2° nella classifica assoluta. «Abbiamo ancora quattro prove per restare in zona podio – spiega dalla Francia l’architetto Chiara Tonelli che guida il team di studenti e ricercatori dell’Università di Roma Tre – ma è per noi sicuramente una testimonianza di apprezzamento per il progetto italiano da parte del Cecodhas, l’Ente per il Social Housing Europeo».
Per un segnale di svolta
Comunque vada, insomma, è già un successo: «Sarebbe importante che il progetto di RhOME for denCity – continua la Tonelli – non restasse un prototipo, ma si concretizzasse in vere abitazioni per riqualificare un’area degradata della periferia romana. L’Italia è tra i paesi europei uno di quelli dove la qualità del costruito è tra le peggiori, tra abusivismo, periferie urbane degradate, edifici mal costruiti, insicuri ed energivori. È il momento di dare un segnale di svolta importante per ripensare al meglio l’abitare sostenibile, integrato sia dal punto di vista sociale che ambientale e paesaggistico».
«Noi ci auguriamo – chiosa la Faculty Advisor – che l’eco dell’attenzione positiva che il nostro progetto sta risquotendo arrivi alle istituzioni, dal Comune di Roma alla Regione Lazio. È una grossa opportunità per l’architettura e per l’economia del nostro Paese, e per far ripartire l’edilizia nel segno della qualità”.

METRO

Articoli Correlati

Addio alla burocraziaper le ristrutturazioni

Niente più comunicazioni al Comune per 58 tipologie di opere e interventi

Edilizia, liberalizzatii piccoli interventi

Arriva il “Glossario dell’edilizia libera” con 58 lavori senza più comunicazione ai Comuni

Fallimenti immobiliariPresto la tutela per le vittime

Il notaio non procederà al rogito se l'azienda costruttrice nno avrà versato la fidejussione prevista dalla legge