Lo stress sale in cattedra e può accorciare la vita

Lo stress uccide
  • stress

SALUTE Lo stress sul posto di lavoro accorcia la vita delle donne. Soprattutto se trascorrono gran parte del proprio tempo in cattedra. Lo rivela uno studio recente del Britain's Office for National Statistics che dimostra quanto influiscano alcuni mestieri molto logoranti a livello mentale, come quello dell'infermiere, dello psicologo e, per l'appunto, dell'insegnante. Lavori che per il continuo contatto tra utente e lavoratore vengono anche definiti “helping profession”. Per chi ha scelto di insegnare, molte ricerche in tema hanno individuato ben 50 differenti job stressor, cioè fattori ritenuti stressanti per la propria attività. Per esempio la  gestione degli alunni, il dover prendere continue decisioni, le responsabilità, l'ambiguità del ruolo. Soprattutto tra le insegnanti in menopausa. In Italia, la correlazione tra stress da insegnamento e patologie è stata confermata dallo studio decennale “Getsemani” Burnout e patologia psichiatrica negli insegnanti che ha confermato quanto la categoria sia fra le più a rischio di patologie psichiatriche e inabilità al lavoro.   Secondo l'ultimo sondaggio dell'Eu Osha la diffusione dello "stress lavoro-correlato" in Europa è molto alta: un quarto dei lavoratori riferisce di sentirsi stressato in ufficio. 

LUISA MOSELLO

Articoli Correlati

Le 10 regole per batterelo stress da lavoro

Il 58% dei lavoratori è stressato dalla propria vita professionale