Nuova Peugeot 308 SW La classe Euro 6 / IL VIDEO

Auto. Il punto di partenza? La berlina che, non a caso, è stata eletta Auto dell’anno 2014. Da qui, appunto, sono partiti i progettisti di Peugeot che avevano l’obiettivo di non disperdere la linea dinamica della 308 berlina tanto apprezzata e mantenerne i tratti distintivi che sono lo “sguardo” basso, elegante e sportivo, ma anche con l’obiettivo di realizzare una versione familiare che misurasse in lunghezza 4,58 metri e in altezza altezza 1,47 metri: 8 cm più più corta, ma anche 6 cm più bassa della berlina.
Nasce così la nuova Peugeot 308 SW che colpisce subito per le dimensioni generose che consentiranno alla vettura di rispondere alle esigenze di una clientela in cerca di più volumetria, ma anche di più abitabilità e versatilità oltre in generale di una maggiore praticità. Con una base di carico pari a 610 litri che arriva, però, fino a 1.660 litri una volta abbattuto il divano posteriore, il bagagliaio della nuova Peugeot 308 SW è da record se confrontato con quello delle principali concorrenti. La modularità è semplice, visto che basta abbassare i sedili dietro con un semplice gesto per aumentare lo spazio utile dal momento che il pavimento è perfettamente piatto. Come la berlina da cui deriva la Peugeot 308 SW beneficia della piattaforma modulare alla base della sua efficienza dinamica.
Complessivamente la 308 SW è più leggera di 140 kg rispetto al modello che va a sostituire. Sarà disponibile sin dal momento del lancio con tutte motorizzazioni Euro 6 a benzina o turbodiesel che promettono prestazioni eccezionali. Una versione, in particolare, la 1200 cc BlueHDi da 115 CV è accreditata di emissioni di CO2 di appena 85 grammi per km, diventando di fatto il nuovo punto di riferimento nel settore delle station wagon compatte. E veniamo all'interno che si propone in tutta la modernità e l'eleganza della versione berlina, ma anche con una cura dei dettagli insoliti per il contesto di riferimento, quello delle vetture medie, a dimostrazione del livello della raffinatezza raggiunta dal marchio francese.
L'intrigante familiare della Casa francese sarà disponibile anche da noi a partire dal mese di giugno. Oltre ai tre tradizionali livelli di allestimento di tutte le Peugeot almeno in Italia, Access, Active e Allure, la nuova SW è disponibile nella versione Business, dedicata specificatamente alle flotte aziendali. I prezzi di listini partono dai 19.300 euro per la tre cilindri di 1200 cc Pure Tech e-THP da 110 CV in allestimento Access che sarà affiancata dalla versione più potente da 130 CV. La gamma turbodiesel, invece, partirà dai 20.700 euro della 1600 cc HDi da 92 CV sempre nell'allestimento Access affiancata dalla versione da 115 CV, a cui si aggiungerà il nuovo 2000 cc BlueHDi da 120 CV. Al vertice dell'offerta turbodiesel, infine, si colloca la nuova e potente motorizzazione 2000 cc nella variante BlueHDi da 150 CV in versione sia con cambio manuale che automatico a  sei rapporti a prezzi compresi fra I 27.050 e i 28.550 euro. Fra le ozpioni disponibili il grande tetto panoramico, il sistema di parcheggio in automatico e il Drive Sport Pack, in grado di variare l’assetto della vettura a seconda delle richieste di chi guida di più brillantezza o di maggiore confort.
(Corrado Canali)