Ducati Monster nuova generazione

Moto. Era il 1992 quanto Ducati decise di presentare la Monster, una sportiva affascinante e controcorrente. Da allora ne sono state vendute 275.450 unità. Ora tutto cambia: la nuova Ducati Monster 1200 è proposta in due versioni, “base” o “S”, con prezzi a partire da 13.500 euro, ma che arrivano fino a 16.000 euro per il modello più esclusivo. Il motore della nuova Monster è il Testastretta 11° Ds, cioè a doppia accensione, con raffreddamento a liquido e quattro valvole. La versione d'accesso alla gamma è accreditata di 135 CV a 8.750 giri e 12,0 kgm di coppia a 7.250 giri, mentre per il modello Monster 1200 S Ducati dichiara 145 CV e 12,7 kgm sempre a 7.250 euro. Alla guida la nuova Monster 1200 S si dimostra una sportiva vera. L’ergonomia (un manubrio più alto e arretrato e una sella più imbottita e profilata rispetto alla 1100 Evo) non limita il “carattere”. Il suono cupo del bicilindrico regala emozioni: ai bassi regimi tuttavia la marcia è complicata da vistosi strappi alla trasmissione: scendere sotto i 3000 giri presuppone un costante intervento della frizione per smorzare l'effetto “frusta”.
(Corrado Canali)