Alfa Romeo: Giulietta e MiTo rinascono come nuove

Auto. Dopo tre anni dal lancio e 224.000 acquirenti più che soddisfatti l’Alfa Romeo Giulietta (nella foto), la vettura di punta del Biscione si aggiorna, ma lo fa con molta discrezione: tante le novità, ma soprattutto negli interni, anche se è previsto un nuovo 2000 cc turbodiesel da 150 CV che sostituisce il precedente che ne aveva 10 CV in meno e soltanto marginalmente nell’aspetto che era anche molto intrigante. A distinguerla sono solo le diverse lamelle dello scudetto Alfa Romeo, i fendinebbia con la cornice tipo alluminio e I nuovi cerchi in lega.
La Giulietta anche nel “model year” 2014 un’ampia gamma di allestimenti e di motorizzazioni a benzina, turbodiesel e Gpl. I prezzi sono compresi fra i 19.105 euro della 1400 cc Turbo a benzina da 105 CV nell’allestimento Impression che ha di serie climatizzatore, radio e sistema DNA che varia su tre impostazioni la risposta di motore, sterzo, freni e ESP e i 30.751 euro della 1750 cc Turbo Benzina da 235 CV Quadrifoglio Verde con in più cerchi in lega di 17” e interni in Alcantara e pelle.
Oltre che per la Giulietta anche per la Mito è giunto il momento di un aggiornamento. Si tratta di piccoli ritocchi stilistici che interessano il frontale e i cromatismi della calandra oltre che la fanaleria e di un logico aggiornamento dell'ambientazione interna, grazie ad inediti abbinamenti fra tessuti e colorazione della tappezzeria, mentre la plancia muta in funzione dei livelli d'allestimento.
Inoltre anche per la Mito è disponibile il sistema multimediale Uconnect proposto in due versioni con o senza il sistema di navigazione integrata TomTom dotato di “touchscreen” a colori da 5" che permette l'accesso a numerose funzionalità, dalla radio fino a tutti i principali supporti multimediali collegabili attraverso la porta USB e il connettore Aux-in. Ma le novità non si fermano qui, perché la gamma in vendita a prezzi da 14.920 a 22.432 euro propone anche il bicilindrico a benzina TwinAir di 900 cc in versione da 105 CV in sostituzione di quello da 85 CV. Abbinato al cambio manuale a 6 rapporti garantisce una potenza specifica di tutto rispetto: 120 CV per litro e una coppia di 145 Nm a 2.000 giri. E sorprende anche per la silenziosità sia al minimo che nelle rapide ripartenze. La MiTo TwinAir, poi, assicura consumi interessanti, con percorrenze di 23,8 km con un litro, pur essendo accreditata di una velocità di 184 kmh e di uno spunto da 0 a 100 kmh in 11"4 secondi. Infine sia l’Alfa Giulietta che la MiTo sono già in vendita.