L asma allergica una rete per conoscerla e arginarla

Allergie ndash Ne soffriva anche Marcel Proust che ebbe il suo primo attacco mentre passeggiava nbsp per il Bois du Bologne a Parigi e se la port ograve dietro come un grande peso per tutta la vita L asma allergica colpisce migliaia di persone circa il 2 di quei 3 milioni di italiani affetti da questa malattia spesso sottovalutata Per farla conoscere promuovendo la prevenzione e collegando la rete dei malati fino al 30 novembre egrave stata messa a punto un iniziativa che coinvolge 50 centri ospedalieri in tutta Italia Si chiama ldquo Ispirami rdquo e offre ai pazienti l opportunit agrave di testimoniare il proprio vissuto personale l evoluzione del percorso terapeutico le risorse necessarie ogni giorno per affrontare questa patologia raccontando la loro condizione e le loro aspettative il rapporto con il personale medico con le istituzioni e con le associazioni che nel territorio e a livello nazionale sostengono i pazienti allergici e asmatici e danno voce ai loro bisogni laquo Raccontare la propria esperienza egrave importante perch eacute quando il disagio viene condiviso pu ograve trasformarsi in una risorsa preziosa ndash sottolinea Monica De Simone presidente di Federasma promotrice dell iniziativa ndash Questo progetto egrave stato ideato e costruito con lo scopo di invitare i pazienti al racconto di una vita condotta con la necessit agrave di sottoporsi quotidianamente a terapie invasive Accogliere la loro testimonianza costituir agrave il modo migliore per comprenderne le concrete esigenze per migliorare in un rapporto virtuoso la relazione tra i pazienti i medici le istituzioni politiche e le associazioni che sostengono nel territorio i loro bisogni raquo nbsp Le cureL asma allergica grave ha un grosso impatto sulla qualit agrave della vita di chi ne soffre provocando difficolt agrave respiratorie problemi nel parlare e nel muoversi come spiega Pierluigi Paggiaro Ordinario di Malattie dell apparato respiratorio pall Universit agrave di Pisa Al tradizionale approccio terapeutico con pi ugrave farmaci si affiancano nuove terapie come l uso di un anticorpo che interviene diettamente sul meccanismo responsabile della malattia Luisa Mosello