899 Panigale puro Dna Ducati / IL VIDEO

Motori. Se fra qualche anno anche Ducati presenterà uno scooter, uno dei tanti che sfrecciano nei centri urbani, nessuno è autorizzato a gridare allo scandalo. La vocazione sportiva del marchio di Borgo Panigale deve fari i conti con una clientela che in particolari nei Paesi tradizionali invecchia e ha sempre meno voglia di pieghe, ma di una seduta più comoda e di un confort che se non è proprio automobilistico, poco ci manca. Non lo esclude neppure Claudio Domenicali l'amministratore delegato di Ducati da quando un anno fa il marchio italiano è entrato nell'orbita Audi.
Come vanno le vendite in momenti di crisi? "Ducati viene da due anni di risultati boom, in particolare l'anno scorso - spiega Domenicali - ma per quest'anno contiamo di confermare i numeri 2012, circa 44.000 moto, dovendo fare fronte ad un calo delle vendite nei mercati tradizionali e invece di un boom dei Paesi emergenti come Thailandia, Brasile e Cina". Ducati ha festeggiato il primo anno dopo aver siglato  l'accordo con Audi con una bellissima novità, la 899 Panigale che ha debuttato in pubblico nel tempio delle "quattroruote", il Salone di Francoforte.
L'introduzione della Ducati 899 Panigale segna l’inizio di una nuova era per le Superbike Ducati. Una versione “intermedia” nata e progettata per offrire tutta l'emozione della 1199 Panigale, il nuovo riferimento Superbike frutto della genialità e dell’innovazione tecnologica della Casa bolognese che, in questa nuova cilindrata, si propone non solo come una supersportiva completamente a suo agio tra i cordoli di una pista, ma anche una sofisticata streetbike per l'utilizzo stradale.
Il nuovissimo motore Superquadro di 898 cc si presenta con alesaggio e corsa ideali per garantire una perfetta erogazione di potenza ed è in grado di sviluppare 148 CV. Il propulsore, estremamente fluido in accelerazione è, anche in questa versione, un elemento strutturale dell'innovativo telaio monoscocca, in grado di assicurare un ottimo rapporto fra peso e potenza esaltando la rapidità e l’agilità della moto grazie anche ad un peso a secco di appena 169 kg.
Le inconfondibili linee derivate dalla 1199 Panigale, non lasciano dubbi sul DNA di famiglia, mentre la tecnologia dei Riding Mode che comprende Ride-by-Wire, ABS a tre livelli, Ducati Traction Control (DTC), Engine Brake Control (EBC) e il Ducati Quick Shift (DQS), confermano ancora una volta come la Panigale, splendidamente costruita, trovi proprio nell’elevata tecnologia impiegata nel progetto, un’eccellenza assoluta. Ducati, costantemente alla ricerca della perfezione, offre oggi un prodotto ideale per chi desidera avvicinarsi con stile al mondo delle alte prestazioni motociclistiche. La 899 Panigale sarà disponibile a partire da fine ottobre nel tradizionale colorazione rosso Ducati con cerchi neri oltre che nel bellissimo Arctic White che contrasta con i cerchi rossi. Sarà in vendita al prezzo, chiavi in mano, di 15.790.
La Ducati 899 Panigale debutterà in pubblico all’EICMA di Milano che quest'anno si svolgerà dal 7 al 13 novembre.
(Corrado Canali)