Le tipe psicologiche che il maschio non vuole

Intervista. La femminista, la calcolatrice, la perfezionista, la salutista, la vendicativa,... Non vi riconoscete in nessuna? Strano, sono alcune “tipe psicologiche”, narrate da Roberto Quintini in un saggio dal titolo piuttosto esplicito: “Amore che palle che sei” (Il mio libro - e book euro 10, scaricabile da Ilmiolibro.it) dove Quintini lancia la supersfida: far funzionare la cosa più difficile dopo il Multipimer, la coppia.
Donne e uomini sono vasi non comunicanti.  Lei vuole cose che lui non le potrà mai dare.  Cosa in particolare? Una donna è in crisi col fidanzato con cui sta da un anno e mezzo. Le frasi sono sempre le stesse “lui non è più carino come era carino prima…”
Però capita che l'uomo sia proprio così. Ma è normale! Ha presente il razzo Saturn quando deve vincere la gravità terrestre? Il massimo della spinta dei motori per l'uomo è dato all'inizio.
Insomma, quando la donna vorrebbe spiccare il volo, l'uomo si siede…Diciamo che la donna comincia a chiedere tutta una serie di cose imponendo all'uomo un atteggiamento che non gli appartiene.
In pratica diventa “rompiballe”, dice lei. Ma perchè prendersela col tipo Demetra… Sembra una coi piedi per terra.  Troppo. Non ti fa mai sognare. Se dico “mi piacerebbe comprare la Maserati”, che è una cavolata, non ti lascia il tempo di vagheggiarla due secondi. La risposta è “guarda c'è la Panda di mio papà che ha solo 15 anni…”
Un piccolo segreto per far funzionare una coppia? Non convivere. Come diceva Sordi: “Mi metto in casa un'estranea”.
Un’altra cosa che fa scappare gli uomini sarebbe l’autosufficienza delle donne. Ma se io so mettere la presa scart più velocemente di lui? Occhio a non togliere troppo spazio all’uomo…
(Antonella Fiori)