Kia, la nuova Karens sfida il mercato

Motori. Alla Kia non si fermano mani, neanche in tempi di crisi. L’ultima novità è la rinnovata Carens, un monovolume. Il lancio è il 4 maggio, con tre allestimenti e altrettanti motori: il 1600 cc Gdi a benzina da 135 CV che dopo l’estate sarà proposto anche in versione Gpl e i due turbodiesel di 1700 cc da 115 e 136 CV. A prezzi compresi fra 19.500 e 24.100 euro, con 2.000 euro di sconto per la fase di lancio. Prevista anche la versione 7 posti a 600 euro in più.
La nuova Carens si presenta con un look sobrio, non privo di tocchi di pregio, come le luci a Led, la vetratura con cornici cromate e i cerchi di lega da 18 pollici. Il frontale ha una bella calandra, mentre le fiancate un'alta linea di cintura, il tetto è basso e la coda è ampia e solida.
Veniamo alle misure: la nuova Carens è un monovolume compatto, ma è pur sempre lunga 4,525 metri e ha un notevole passo di 2,750 metri che ha consentito di ospitare la terza fila di sedili a scomparsa e un bagagliaio capace e ben studiato. Modello di punta è il 1700 cc turbodiesel da 136 CV e 330 Nm. L'abitacolo, luminoso e spazioso, è inedito, e lo si vede anche dalla strumentazione e dal volante. Elevata la qualità costruttiva e gradevoli i materiali. Il cambio è un manuale a sei marce e la dotazione presente a bordo molto completa. Anche lo Start&Stop è standard.
(Automobilismo)