Suzuki Gladius naked (quasi) per tutti

Moto. Gladius, la media naked di Suzuki, si è rifatta il look,  con un'immagine più aggressiva. Di nuovo ci sono le tonalità, due bicolori, un grigio metallizzato abbinato al nero, su cui spicca il telaio rosso, l’altro blu abbinato al bianco ghiaccio, con cerchi blu. Gladius dispone di un motore da 645 cc derivato dal propulsore della SV650 e accreditato di una risposta all'acceleratore progressiva e un buon range di potenza e coppia. È inoltre, equipaggiata con un telaio a traliccio in acciaio che si integra perfettamente con il design complessivo, rendendo la moto snella ed agile. La sella bicolore dall’ampia imbottitura assicura la giusta seduta al pilota e i bordi rinforzati ne sostengono i fianchi, migliorando il confort anche nelle lunghe percorrenze, mentre la ridotta altezza da terra, 785 mm, rende la moto appetibile anche alle persone di media statura. E veniamo al prezzo che è di 5.890 euro. Per chi non si accontenta, tuttavia, Suzuki offre una versione in edizione limitata, denomimata “total black mat”, in vendita a 6.490 euro, sulla quale si potrà montare il terminale di scarico Yoshimura o l'ABS: l’offerta è valida per tutto il mese di giugno e fino ad esaurimento delle scorte disponibili.
(Motociclismo.it)