Opel Cascada cabriolet Spazio a cielo aperto / IL VIDEO

Motori. Da sempre Opel ha una buona tradizione in materia di cabriolet di dimensioni medie. Per molti anni, però, le ha proposte come versioni del modello berlina. Per la nuova “scoperta” che si chiama Cascada, Opel ha invece voluto introdurre un discorso a parte, probabilmente anche per sottolineare in questo modo la forte personalità della vettura. Una caratteristica fatta di eleganza e finiture di qualità.
Negli ultimi anni sono stati numerosi i modelli che hanno unito il concetto di cabriolet a quello di coupé, con sistemi meccanici di apertura e chiusura della vettura, ma la Opel per la Cascada ha preferito puntare sulla soluzione tradizionale della capote in tessuto, proponendo una cabrio autentica, sia pure con meccanismo per l’apertura e chiusura della capote.
Opel ha, poi, annunciato che il sistema previsto per l’azionamento è in grado di completare l’operazione in 17 secondi, anche quando la vettura è in marcia e a velocità non superiore a 50 kmh. Rispetto alla soluzione delle cabriolet con tetto rigido, la scelta della capote in tela offre il vantaggio non penalizzare lo spazio nel bagagliaio quando si viaggia scoperti.
E infatti la Opel Cascada dispone di un spazio utile capiente: se la vettura è coperta il volume utile è di 380 litri, se si viaggia “a cielo aperto” lo spazio per i bagagli diminuisce a 280 litri. Quanto all’allestimento della vettura è ricco e molto curato, in sintonia con la collocazione “prestige” voluta dalla Opel per il modello. La gamma motori per la prima fase di vendita prevede tre possibilità di scelta: il benzina 1400 cc da 120 CV, a cui è associato ad un prezzo di 29.400 euro e i due turbodiesel, il 1600 cc SIDI da 170 CV e il 2000 cc CDTI da 165 CV entrambi in vendita a32.400 euro.
In un secondo tempo sarà disponibile anche la versione più potente a gasolio, il biturbo 4 cilindri di 1600 cc SIDI con 195 CV. Quanto all’allestimento ne sarà disponibile soltanto uno: il Cosmo. Il cambio di base è il manuale a 6 marce, mentre i due motori turbodiesel possono essere abbinati anche alla trasmissione automatica.
(Corrado Canali)