È tempo di risate sulle ribalte romana

Teatro – Alcuni in procinto di sposarsi, altri sono morti, altri ancora raccontano il lato umano di un grande scienziato. Dal Teatro Ghione al Sette passando per il Teatro Due, i personaggi in scena stasera (h 21) sulla ribalta fanno ridere di gusto. Si parte con la commedia scritta, diretta e interpretata da Gabriele Pignotta che diventerà un film per il cinema: “Ti sposo ma non troppo” con Fabio Avaro, Cristina Odasso, Siddartha Prestinari. È al Teatro Ghione (fino al 20), è tratta da una storia vera e racconta il caso dei sentimenti ai tempi dei social network grazie a una coppia in crisi prima del matrimonio, un single convinto, un cuore infranto.
Non solo al Ghione, anche al Teatro Sette (via Benevento) si ride di gusto con “Una volta nella vita”, la commedia di Gianni Clementi con la regia di Massimo Natale, dove un rapinatore fallito, un bancario logorroico, un mago siciliano e una bella ragazza sono accomunati da un dettaglio: sono morti. Lo spettacolo con Maurizio Paniconi, Alessandro Tirocchi, Silvia Delfino, Gianpiero Pumo, Gabriele Sabatini, è ambientato nella sala di un obitorio. Repliche fino al 27. Dulcis in fundo al Teatro Due, da stasera (h21) la 17, va in scena “Galileo” di Daniela Nicosia tratteggia l’aspetto privato del grande scienziato.
(Barbara Nevos)