In arrivo una nuova serie di banconote

Bruxelles. Nasce la seconda generazione di banconote dell’Eurozona e si chiamerà “Serie Europa”. L’annuncio  atteso da tempo è stato dato ieri  dal presidente della Bce Mario Draghi. La nuova serie è  frutto dal miglioramento delle tecnologie sul fronte della sicurezza  che dovrebbero  renderle più difficili da falsificare.Tra le nuove  caratteristiche c'è  un nuovo ologramma, di una particolare filigrana e di una  colorazione delle cifre che cambia colore a seconda della luce. Non è stata fornita una data di introduzione delle nuove banconote, ma le stime sono per un debutto sui mercati verso la metà del 2013. Le  banconote della generazione attuale, ha sottolineato il presidente  della Bce, manterranno a tempo indefinito il loro valore legale anche  se verranno gradualmente ritirate dalla circolazione. E il governatore della Bce ha parlato anche della situazione economica generale. Secondo Draghi le più recenti analisi economiche «non segnalano miglioramenti fino alla fine dell’anno». E non solo: «La Bce è pronta ad intervenire con lo scudo antispread», ha detto  Draghi, ribadendo che devono essere «i governi a chiedere l'aiuto dell'Omt (il piano della Bce di acquisto dei titoli ndr). La palla è ai paesi».
Tassi invariatiLa Bce ha lasciato invariato il tasso di riferimento allo 0,75%. Anche il tasso di interesse sulle operazioni di rifinanziamento marginale resta all'1,50% e quello sui depositi allo 0%. a luglio la Bce aveva tagliato dello 0,25% i tassi, che erano rimasto fermo all’1% dallo scorso 8 dicembre 2011.
 
(Metro)