Moto: tutte le novità dal Salone di Colonia

Sono numerose le novità presentate dalle Case motociclistiche all'Intermot 2012 di Colonia, il Salone delle due ruote in programma dal 3 ottobre al 7 ottobre. A dominare il mercato è l’offerta di maxi enduro da viaggio, con una regina, la BMW R1200GS. Ma non mancano novità più attente ai consumi o alla sportività pura.
APRILIA La Casa di Noale presenta la nuova RSV4 Factory che monta il rinnovato APRC (Aprilia Performance Ride Control), avanzato pacchetto di sistemi elettronici di controllo, direttamente derivato dal Campionato mondiale Superbike. Cresce la potenza massima del V4 di 65° che sale a 184 CV a 12.500 giri/minuto, e la coppia, che raggiunge un massimo di 117 Nm a 10.500 giri. 
BMW La regina dello stand del marchio tedesco è senza dubbio la R1200GS, ormai un'icona delle due ruote. Il modello è stato rivoluzionato con un nuovo motore boxer da 1.170 cc da 125 CV a 7.700 gire e coppia massima 125 Nm a 6.500 g/min. Nuova anche la ciclistica con telaio a doppia trave in tubi d'acciaio, ruote di misura nuova e, come novità mondiale, pneumatici anteriori 120/70 R19 e posteriori 170/60 R17. 
DUCATI Oltre alla nuova Multistrada 1200, lo stand della Casa di Borgo Panigale festeggia i 20 anni del Monster, presentato nel 1992 sempre al salone di Colonia. Per celebrare la ricorrenza, Ducati propone per il 2013 una speciale edizione del Monster, caratterizzata da un'inedita livrea, la Monster 20th Anniversary che si contraddistingue per la livrea e le colorazioni speciali. 
HONDA Oltre ai nuovi SH125i ed SH150i, la Casa giapponese presenta tre modelli inediti: il nuovo scooter sportivo NSC50R, la naked vintage CB1100, e la CRF450 Rally da competizione. L'NSC50R è uno scooter 50 cc progettato per attrarre i giovani motociclisti, grazie al look sportivo, alle prestazioni divertenti, ai consumi contenuti e alla sicurezza della frenata combinata Honda CBS. Compie un salto nel glorioso passato la nuova CB1100: spinta da un moderno 4 cilindri in linea progettato con raffreddamento ad aria, sarà disponibile in Italia nelle colorazioni rossa e bianca. Infine, la CRF450 Rally segna il ritorno di Honda alle competizioni endurance off-road dopo l'ultima partecipazione ufficiale nel 1989. 
HUSQVARNA Arriva l'Abs per la Nuda 900, nata nel 2011, a listino anche nella versione più cattiva "R". Restano il motore bicilindrico sviluppato sulla base BMW F 800 R portato a 898 cc che sviluppa 105 CV e il telaio a traliccio in acciaio con forcella e monoamortizzatore Sachs regolabili. I freni rimangono firmati dall'italiana Brembo.
PIAGGIO Il Gruppo di Pontedera espone a Colonia il nuovo Fly da 50 e 125 CC che è destinato a diventare lo scooter globale di Piaggio, pensato e prodotto per tutto il mondo. Dotato di due cavalletti, centrale e laterale, il nuovo Fly ha la sella a soli 760 mm da terra. Il monocilindrico 125 cc, caratterizzato da una distribuzione a 3 valvole, è l'ultimo nato della ricerca motoristica del Gruppo Piaggio: promette una percorrenza che può superare i 50 km per litro alla velocità costante di 50 kmh. 
SUZUKI La Casa giapponese risponde all'offensiva BMW con gli scooter C600 Sport e C650 GT, mettendo mano al suo maxi per antonomasia, il Burgman 650. Non sono stati modificati motore e trasmissione con cambio sequenziale, resa solo più scorrevole, a vantaggio dei consumi: Suzuki dichiara un consumo inferiore del 15% rispetto al precedente modello nella modalità "drive". Cambia invece l'aspetto del Burgman: frontale e posteriore sono più slanciati. 
YAMAHA La Casa giapponese presenta il Concept bike Moto Cage-Six, un propulsore a 3 cilindri, e la nuova FJR 1300 A/AS. Regina dello stand è la FJR1300 “model year 2013”: rimane una tourer sportiva ed elegante, ma guadagna aggressività grazie al design rivisto, e maggior controllo, grazie a una sofisticata elettronica. Compare anche un avanzato sistema di sospensioni a regolazione elettronica con 12 regolazioni suddivise in 4 setting regolabile dal manubrio, per aumentare il confor. La tourer adotta un nuovo sistema di controllo della trazione, il cruise control e due mappature (Tourer e Sport). La naked FZ8 guadagna nuove sospensioni, regolabili, lenti trasparenti per le luci di direzione ed un inedito design dello scarico. Infine, la XJ6 ha una nuova linea e una strumentazione con retroilluminazione a Led. (Corrado Canali)