Dieci anni di critical mass A Roma sette giorni di festa

Torna l’invasione pacifica delle biciclette, per un compleanno davvero speciale. Dal 22 al 30  settembre a Roma si festeggiano i 10 anni di “Critical Mass”.
Era il 25 settembre del 1992 quando da San Francisco un gruppo di ciclisti sfidò il senso comune, stravolgendo le regole della circolazione stradale, e si piazzò al centro delle strade per impadronirsene e pedalare davanti alle automobili. Una piccola rivoluzione chiamata “Commute clot”, coagulo di cambiamento. Da allora ogni ultimo venerdì del mese San Francisco ripropone questa ribellione spontanea e senza capi, ribattezzata Critical Mass, ribattezzata più semplicemente “CM” o “Ciemme”.
Roma, con i suoi 10 anni di Critical Mass e 9 anni di ciclofficine autogestite lancia una doppia Critical Mass e una settimana di “rivolta ciclistica”. Tra gli appuntamenti più eclatanti ci saranno quelli di venerdì 28 e sabato 29, per dare vita a una doppia “Ciemme”: alle 18 a piazza Vittorio, sul lato di via Napoleone III, tutti in bici per impadronirsi delle strade. E ancora, dal 22 al 30, feste e cene nelle ciclofficine popolari della capitale. Tutti gli eventi della settimana sono visibili sul sito: www.ciclofficinepopolari.it.
(Pa.Chi)