Con Dreamtime danza la disabilità

Festival. La disabilità non è un limite. Lo dimostrerà il festival “Dreamtime” che il 22 settembre, alle 20.45, farà danzare artisti disabili ed ètoile all’Elfo Puccini. Succederà con “Corpo Fechado, corpo aberto“ della coreografa brasiliana Carla Vendramin con artisti e danzatori con diversi gradi di disabilità e con “La donna” con Sonia Ognissanti e Claudia Bicelli che indaga il significato della femminilità e dell’essere donna. Sul palcoscenico si esibiranno anche la prima ballerina scaligera Sabrina Brazzo in “Steel” e l’étoile Marco Pierin in “Flourishing” (Info: 02 00660606).
(A.G.)