La nuova Bmw Serie 3 Weekend a porte aperte

Auto. Misura 4.624 mm in lunghezza, 1.811 in larghezza e 1.429 in altezza la nuova BMW Serie 3 Touring che così si proietta in una nuova "dimensione" all'insegna del confort, della praticità e della dinamicità. Pochi i ritocchi stilistici, la sempre più presente tecnologia a Led per le luci e soprattutto l'ottimizzazione del concetto di station wagon con tutta la modularità e la flessibilità che si convengono ad una vettura “premium”. Non manca la maggiore efficienza dei propulsori e la miriade di dispositivi elettronici, di serie o optional, per l'assistenza alla guida, la sicurezza e l'infotainement. Insomma una vettura completa e, se possibile, migliorata rispetto alla generazione precedente anche se qualità e tecnologia hanno il loro prezzo che significa una base di partenza di 31.850 euro per la 316 d, per l'allestimento standard destinato a salire fino a 52.000 euro per le altre versioni disponibili Sport, Modern, Luxury e il top MSport.
(Automobilismo.it)
SABATO E DOMENICA DAI CONCESSIONARIAl momento del lancio che coincide col “porte aperte” di sabato e domenica prossimi saranno disponibili tre motorizzazioni Twin Power Turbo, mentre la 316d e la 318d arriveranno nel corso dell’autunno: sono il quattro cilindri a benzina di 2.000 cc da 245 CV, il 4 cilindri turbodiesel di 2.000 cc da 184 CV e il sei cilindri turbodiesel di 3.000 cc da 258 CV. I propulsori quattro cilindri sono dotati di cambio manuale a sei rapporti mentre il 6 cilindri dispone dell'automatico a 8 rapporti, acquistabile in opzione sui quattro cilindri. Su tutti è di serie la funzione Start&Stop e il tasto che attiva la modalità "Eco Pro" per una guida più "risparmiosa".
(Metro)
L'ATTENZIONE ALLE EMISSIONIAlla BMW anche con la nuova Serie 3 Touring restano fedeli alla strategia “Efficient Dynamics”. Nel caso della rinnovata “familiare” i progettisti hanno ridotto il peso della vettura di 40 kg e adottato misure come l'ottimizzazione  dell'aerodinamica, o ancora il Brake Energy Regeneration e l’indicatore del punto ottimale di cambiata, oltre ai gruppi secondari controllati in base alle esigenze effettive, il tutto per consentire una diminuzione dei  consumi delle emissioni di CO2 che garantiscano alla nuova Serie 3 Touring una sorta di “primato” di vettura la più ecologica fra le numerose familiari con vocazione “premium” oggi in circolazione.
(Metro)
PARLA LA CASA TEDESCA: “PIU' SPAZIO AI PASSEGGERI”Come è cambiata e dove la nuova Serie 3 Touring? “Entrando un po’ più nel dettaglio – spiegano in BMW Italia -  la nuova 3 station wagon è cresciuta in lunghezza di 97 mm e nel passo di 50 mm per offrire ai passeggeri uno spazio maggiore e 35 litri in più di bagagliaio che di base offre 495 litri, ma si può anche arrivare fino a 1.500 litri. Per aumentare la versatilità di trasporto bagagli lo schienale del sedile posteriore è ora frazionabile nel rapporto 40:20:40”. Poi c’è la nuova soluzione del portellone che si aziona automaticamente. “Grazie l'apertura touch less a sensori lo si può azionare semplicemente col movimento del piede. E in aggiunta il lunotto lo si può aprire anche separatamente”. Da "familiare" doc la nuova 3 Touring ha una soglia di carico alla comoda altezza di 62 mm da terra, il pianale modulabile, la rete di separazione e la tendina di copertura, soluzioni apprezzate da chi trasporta a bordo oggetti ingombranti.
(Automobilismo.it)